domenica,Aprile 18 2021

Donna morta in ospedale a Vibo dopo il parto, il ministero invia una task force

Il ministro Beatrice Lorenzin ha disposto un’indagine sulle circostanze che hanno portato al decesso della 37enne residente a Ricadi. Riflettori puntati anche sui casi di Procida e Roma

Donna morta in ospedale a Vibo dopo il parto, il ministero invia una task force

Anche una task force del ministero della Salute sarà impegnata a verificare le procedure di quanto accaduto all’ospedale Jazzolino di Vibo Valentia, dove il 5 gennaio scorso è deceduta Tiziana Lombardo, 37enne residente a Ricadi che tre giorni prima aveva dato alla luce una bambina.

Dà alla luce una bimba ma muore in ospedale a Vibo dopo il parto. Indaga la polizia

L’indagine conoscitiva disposta direttamente dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin andrà dunque a sommarsi all’inchiesta interna avviata dall’Asp di Vibo Valentia e a quella della magistratura, affidata alla Polizia di Stato che ha già acquisito la documentazione relativa al ricovero della donna.

Ulteriori elementi in ordine alle circostanze che hanno portato al decesso della 37enne, giungeranno dall’esame autoptico che verrà effettuato nella giornata di domani dal medico-legale Katiuscia Bisogni alla presenza anche dei consulenti incaricati dall’Asp di Vibo.

Donna morta in ospedale a Vibo dopo il parto, domani l’autopsia disposta dalla Procura

I Dirigenti del Ministero della Salute, con esperti di Agenas, delle Regioni e militari dei Carabinieri del Nas, si occuperanno inoltre del caso della morte di un feto al San Giovanni di Roma. Al contempo il ministro Lorenzin, ha chiesto con urgenza la trasmissione della relazione su quanto accaduto all’Ospedale di Procida nella giornata di ieri quando una bambina di 4 mesi è morta per cause ancora ignote.

Giovane madre morta in ospedale a Vibo, il Dg Caligiuri convoca i sanitari dello Jazzolino

top