Maltempo, a Badia di Nicotera crolla il tetto di una casa abbandonata

La copertura di un edificio disabitato da tempo è rovinata al suolo a causa delle piogge degli ultimi giorni

La copertura di un edificio disabitato da tempo è rovinata al suolo a causa delle piogge degli ultimi giorni

Informazione pubblicitaria
Il crollo a Badia

Il tetto di una casa disabitata da tempo è crollato nel pieno centro abitato di Badia, frazione di Nicotera, a due passi della chiesa parrocchiale. A causare il cedimento della copertura, nelle prime ore di questa mattina, le copiose precipitazioni che hanno interessato il territorio in questi ultimi giorni.

Fortuna ha voluto che nel momento in cui si è verificato il crollo, la strada, sempre molto trafficata da veicoli e pedoni, fosse deserta. Sul posto i tecnici del Comune e i Vigili del fuoco che hanno provveduto a transennare la zona e ad avvisare il proprietario.

Già nella mattinata di oggi sono stati prontamente avviati i lavori di messa in sicurezza. Un problema, quello delle vecchie abitazioni abbandonate e pericolanti, comune a molti piccoli e meno piccoli centri del Vibonese, con il quale sono chiamati a confrontarsi gli amministratori locali già alle prese con le ristrettezze finanziarie dei loro Comuni.