domenica,Aprile 18 2021

Ventiduenne fa perdere le sue tracce da Dinami, avviate le ricerche

Era rientrato da qualche tempo dopo un periodo vissuto lontano dal paese. Sulle sue tracce Vigili del fuoco, carabinieri e polizia

Ventiduenne fa perdere le sue tracce da Dinami, avviate le ricerche

Un giovane di 22 anni, Francesco Randò, ha fatto perdere le sue tracce dalla mattinata di ieri da Monsoreto, frazione di Dinami. Il ragazzo si sarebbe allontanato dalla sua abitazione a piedi per dirigersi verso Dinami e, dà lì, fuori paese. Alcuni testimoni hanno riferito di averlo notato camminare nei pressi del ponte S. Francesco sul Marepotamo e lungo la statale verso Rosarno.

Sulle sue tracce si sono da subito messi i familiari che hanno allertato le forze dell’ordine. Il giovane è attivamente cercato, dalla serata di ieri, dagli uomini del Commissariato di Serra San Bruno, diretti dal commissario Valerio La Pietra, dal personale del Distaccamento dei Vigili del fuoco di Serra San Bruno e dai militari della Compagnia dei carabinieri di Serra San Bruno, agli ordini del capitano Mattia Ivano Losciale, con il supporto della Polizia locale e dei volontari della Protezione civile.

Francesco Randò era rientrato in paese da poco più di un anno, dopo un periodo trascorso lontano da casa. Lo stesso soffrirebbe da tempo di stati di depressione. Al momento in cui ha lasciato la sua abitazione indossava un paio di scarpe rosse, jeans blu e una felpa grigia con cappuccio. I familiari hanno lanciato un appello chiedendo a chiunque lo avesse notato di avvisare le forze dell’ordine.

top