Vibo Marina, si potano gli alberi ma i rami restano sul marciapiede

È accaduto nel pomeriggio lungo il centralissimo corso Michele Bianchi. Passanti costretti ad aggirare cumuli di rami e foglie
È accaduto nel pomeriggio lungo il centralissimo corso Michele Bianchi. Passanti costretti ad aggirare cumuli di rami e foglie
Informazione pubblicitaria
I rami lasciati per strada a Vibo Marina
Informazione pubblicitaria

Si effettuato le potature e i rami tagliati restano per terra. Sul marciapiede. A Vibo Marina va così. Con grande disappunto per residenti e passanti che camminando lungo il centralissimo corso Michele Bianchi, questa sera, si sono visti costretti ad aggirare un generoso cumulo di rami lasciati sul marciapiede dal personale deputato alla potatura degli alberi che sorgono sulla via. Del singolare caso è stato investito anche il Comando della Polizia municipale. Dimenticanza, superficialità o sciatteria che sia, emerge ancora una volta inequivocabile un vizio duro a morire a Vibo e dintorni: quello di non riuscire a portare a compimento un qualsivoglia intervento a “regola d’arte”. Considerando normale, ad esempio, abbandonare sul marciapiede di una via centrale cumuli di rami e foglie.    

Informazione pubblicitaria