Narcotraffico internazionale dal Vibonese: operazione “Stammer”, 63 nuovi arresti (NOMI)

Ordinanza di custodia cautelare del gip di Catanzaro.  Colpiti i clan vibonesi, reggini e crotonesi con diramazioni in mezzo mondo

Ordinanza di custodia cautelare del gip di Catanzaro.  Colpiti i clan vibonesi, reggini e crotonesi con diramazioni in mezzo mondo

Informazione pubblicitaria

Nuova ordinanza di custodia per gli indagati dell’operazione contro il narcotraffico internazionale, scattata il 24 gennaio scorso su indagini condotte sul campo dal Nucleo di Polizia Tributaria e dal Gico della Guardia di Finanza di Catanzaro. Ad emetterla, il gip distrettuale di Catanzaro, Pietro Carè, che ha accolto la richiesta dalla Dda dopo che in precedenza i gip di Vibo Valentia, Monza, Roma e Bologna nel convalidare il fermo di indiziato di delitto e firmare delle ordinanze di custodia cautelare avevano al tempo stesso restituito gli atti alla Dda di Catanzaro dichiarandosi funzionalmente e territorialmente incompetenti. La Procura antimafia del capoluogo di regione ha quindi chiesto al competente gip distrettuale l’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare avanzando delle richieste di arresto anche nei confronti di quanti non erano stati in precedenza destinatari del provvedimento di fermo. A dare esecuzione in queste ore alla nuova ordinanza di custodia cautelare in carcere ed per alcuni indagati ai “domiciliari” sta provvedendo la Guardia di Finanza.

I nuovi arresti in carcere. Fra i destinatari dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere e non destinatari in precedenza del provvedimento di fermo della Dda di Catanzaro ci sono: Francesco Ventrici, 45 anni, di San Calogero, residente a Bentivoglio (Bo), broker internazionale della cocaina e già condannato nelle operazioni “Decollo” e “Due torri connection”; Armando Galati, 63 anni, di MiletoGiuseppe Careri, 46 anni, di RosarnoFranco Greco, 44 anni, di Marcedusa (Cz);  Luigi Mannarino, 32 anni, di Mesoraca (Kr); Franco Scandellari, 72 anni, di Bologna; Francesco Serrao, 50 anni, di MesoracaDomenico Stagno, 50 anni, di San Calogero, residente a Sala Bolognese (Bo).

I nuovi arresti ai “domiciliari”. Fra i destinatari dell’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari in precedenza non raggiunti da provvedimento di fermo ci sono: Michele Villì, 41 anni, nativo di Locri ma residente a Milano; Vincenzo De Gaetano, 49 anni, di NapoliAntonio Feroleto, 43 anni, di Lamezia Terme; Anna Palazzo, 61 anni, di PalermoLuna Milena Suarez Garcia, 39 anni, colombiana, di Carinaro (Ce).

 L’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Rosario Arcuri, detto “Saro il vecchio”, 64 anni, di Rosarno; Fortunato Baldo, 22 anni, di Mileto; Massimiliano Bufalini, 41 anni, di Supino (Fr); Francesco Buonvicino, 46 anni, di Mesoraca (Kr); Leonardo Campos Caiero, 53 anni, detto “Cristobal”, spagnolo; Antonino Cannizzaro, 50 anni, di Rosarno; Gregorio Cannizzaro, 50 anni, di RosarnoEduardo Sucerquia Cano, 50 anni, colombiano; Giuseppe Capano, 48 anni, di Vibo Valentia, residente a Breno (BS); Wael Chanboura, 37 anni, libanese, residente a Forlì; Rocco Cutrì, 36 anni, di Sinopoli (Rc), ma dimorante ad Aprilia (Lt); Pineda Gomez Da Costa, 43 anni, colombiano; Pasquale Feroleto, 43 anni, di Lamezia Terme; Filippo Fiarè, 60 anni, di San Gregorio d’Ippona (Vv); Antonino Fogliaro, 41 anni, di Mileto, residente a Reggio Calabria; Antonio Grillo, 39 anni, di San CalogeroGiuseppe Grillo, 36 anni, di San CalogeroPasquale Grillo, 68 anni, di San CalogeroGiuseppe Grimaldi, 36 anni, di MesoracaDomenico Iannello, 40 anni, di MiletoGiuseppe Iannello, 28 anni, di San Calogero

Rocco Iannello, 42 anni, di MiletoCristofer Karlsson, 65 anni, uruguayano; Domenico Lentini, 50 anni, di Oppido Mamertina (Rc), residente a San Marcello Pistoiese (Pt); Fortunato Lo Schiavo, 36 anni, di Mileto; Osvaldo Edmingo Nunez Mena, 52 anni, della Repubblica Dominicana; Giuseppe Mercuri, 58 anni, di San Calogero; Enzo Messina, 50 anni, di San Pietro Casale (Bo); Sergio Minotti, 63 anni, di Bellinzona; Ernesto Oliva, 55 anni, di Terranova da Sibari (Cs); Salvatore Paladino, 58 anni, di RosarnoMassimo Pannaci, 50 anni, di Vibo Valentia; Giuseppe Vittorio Petullà, 59 anni, di Mileto, residente a Carate Brianza (Mb); Giuseppe Pititto, 25 anni, di Mileto; Mario Pititto, 29 anni, di Rosarno; Pasquale Pititto, di Mileto; Salvatore Pititto, 49 anni, di Mileto; Massimo Polito, 34 anni, di Mileto; Angelo Rizzuto, 34 anni, di Palermo; Antonio Ruggiero, 40 anni, di Vibo Valentia Oksana Verman, 41 anni, ucraina residente a Vibo Valentia.

Ordinanza di custodia cautelare ai “domiciliari”. Sandra Milena Rios Bedoya, 37 anni, colombiana residente a RomaDomenico Luccisano, 36 anni, di Mileto; Vania Luccisano, 37 anni, di MiletoAurelio Mandica, 37 anni, originario di Messina ma residente a Frosinone; Mariantonia Mesiano, 46 anni, di Mileto; Gianluca Pititto, 21 anni, di MiletoErgys Rexha, 28 anni, albanese; Calogero Rizzuto, 65 anni, di Palermo; Antonino Nazzareno Suppa, 43 anni, di Francica (Vv); Milena Suarez Garcia, 39 anni, colombiana.

Gli altri indagati. Alessio Luccarelli, 30 anni, di FrosinoneFulvio Luccisano, 30 anni, di Mileto; Carlo Mussari, 41 anni, di Marcedusa; Angelo Paolillo, 37 anni, di RosarnoGiuseppe Rondinelli, 39 anni, di Botricello; Antonio Scicchitano, 44 anni, di Botricello (Cz); Antonio Massimiliano Varone, 42 anni, di Mileto; Benito La Bella, 29 anni, di Piscopio (Vv).

Narcotraffico: operazione “Stammer”, gip convalida sequestro beni per milioni di euro

  
Francesco Ventrici       Filippo Fiarè 

Operazione “Stammer”: l’egemonia del vibonese Franco Ventrici nei traffici di cocaina

Narcotraffico: operazione “Stammer”, una donna collabora con la Dda