Carattere

I malviventi hanno preso di mira le automobili di due fratelli parcheggiate in un garage. Il rogo si è poi esteso a tutto il palazzo abitato da oltre dieci persone. Bimbo salvato dal padre

Cronaca

Tre auto completamente distrutte da un incendio ed un palazzo in fiamme. E’ questo il bilancio di una notte di fuoco a Filadelfia dove ignoti malviventi hanno incendiato tre auto parcheggiate in un garage di via IV Novembre di proprietà di due fratelli del luogo, G.R. e G.R., rispettivamente di 40 e 50 anni, piccoli imprenditori edili. Nel rogo e nell’esplosione è andato in fiamme parte dell’intero palazzo, abitato da oltre dieci persone. Un bimbo di tre anni è stato salvato dal padre scaraventandolo fuori dal letto per precipitarsi immediatamente lungo le scale del palazzo e guadagnare una via di fuga. Nonostante il pronto intervento dei vigili del fuoco di Filadelfia e poi del comando provinciale di Vibo Valentia, le tre auto sono andate completamente distrutte, mentre sono ancora in corso di quantificazione i danni all’edificio che è stato evacuato da tutti gli occupanti nel cuore della notte. L’incendio si è infatti sviluppato intorno alle ore 3 e poteva avere conseguenze ben più gravi, attesa la presenza nel palazzo di alcune caldaie. Le due famiglie che abitano l'immobile avevano festeggiato poche ore prima il compleanno del bimbo in un ristorante della zona. 

Sul rogo hanno avviato le indagini i carabinieri della locale Stazione che non stanno lasciando nulla al caso. Si indaga in più direzioni, compresa la pista che porta alla criminalità organizzata. Nel corso della notte e nelle prime ore della mattinata i militari dell’Arma hanno provveduto ad ascoltare in caserma diverse persone informate sui fatti.

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook