Coronavirus, la grafica de Il Vibonese utilizzata per una fake news

Circola sui social un grossolano fotomontaggio che riproduce i tratti distintivi della nostra testata e la firma di un nostro giornalista. Tutto falso, tutto totalmente inventato. Già sporta la denuncia
Circola sui social un grossolano fotomontaggio che riproduce i tratti distintivi della nostra testata e la firma di un nostro giornalista. Tutto falso, tutto totalmente inventato. Già sporta la denuncia
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Nessun caso sospetto di Coronavirus a Triparni, frazione di Vibo Valentia. E soprattutto nessun nostro articolo pubblicato, soltanto un grossolano e volgare fotomontaggio. C’è uno screenshot che da ieri sera circola tra Facebook e Whatsapp e che darebbe notizia di un caso sospetto del virus cinese, riportando una lunga dichiarazione dell’inconsapevole primario del pronto soccorso di Vibo Enzo Natale. Tutto falso, tutto totalmente inventato. E soprattutto, tutto denunciato agli agenti della Questura di Vibo Valentia che hanno preso in carico il caso.

Per il “genio” che si è preso la briga di creare e mettere in circolo questo fotomontaggio, provocando un infondato allarmismo, si profilano più ipotesi di reato. E non sarà difficile risalire all’autore. La nostra testata e il nostro gruppo editoriale sono pronti sin da ora a costituirsi parte civile nell’eventuale processo a carico di colui che ha diffuso allarmismo rubando la grafica del nostro sito, utilizzando la firma di un nostro giornalista e creando quindi un serio danno a tutte le parti coinvolte, in special modo i nostri lettori

Informazione pubblicitaria