Coronavirus Calabria, rallentano i contagi: dodici in più rispetto a ieri

Lo si evince dal consueto bollettino diramato dalla Regione. Trentacinque i decessi dall’inizio della pandemia
Lo si evince dal consueto bollettino diramato dalla Regione. Trentacinque i decessi dall’inizio della pandemia
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Consueto bollettino della Regione Calabria relativo all’emergenza coronavirus. Ad oggi, si apprende – sono stati effettuati 7661 tamponi. Le persone risultate positive al coronavirus sono 659 (+12 rispetto a ieri), quelle negative sono 7002.

Informazione pubblicitaria

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: 20 in reparto; 8 in rianimazione; 112 in isolamento domiciliare; 5 guariti; 11 deceduti. Cosenza: 53 in reparto; 2 in rianimazione; 115 in isolamento domiciliare; 2 guarito; 11 deceduti. Reggio Calabria: 32 in reparto; 6 in rianimazione; 138 in isolamento domiciliare; 10 guariti; 9 deceduti. Vibo Valentia: 5 in reparto; 1 in rianimazione; 29 in isolamento domiciliare; 1 deceduto. Crotone: 22 in reparto; 0 in rianimazione; 63 in isolamento domiciliare; 4 deceduti.

I dati del Vibonese aggiornati, e non ancora computati dalla Regione, parlano di 51 casi positivi in tutta la provincia.

I soggetti in quarantena volontaria sono 9021, così distribuiti: Cosenza: 2857, Crotone: 1032, Catanzaro: 1126, Vibo Valentia: 654, Reggio Calabria: 3352.

Le persone giunte in Calabria che si sono registrate al sito della Regione Calabria sono 12.512. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile Nazionale.