Voragine si apre a Vibo in via Froggio, sul posto la polizia municipale – Foto

La strada è stata parzialmente chiusa per permettere le operazioni di messa in sicurezza e spostare le autovetture
La strada è stata parzialmente chiusa per permettere le operazioni di messa in sicurezza e spostare le autovetture
Informazione pubblicitaria

Una vera e propria voragine si è aperta questa mattina in strada in via Nicola Froggio a Vibo Valentia a pochi metri dalla sede dell’Ente nazionale sordi, sezione provinciale, il cui immobile è stato consegnato negli scorsi anni dal Comune all’associazione dopo la confisca ad un esponente del clan Lo Bianco. Per cause ancora in corso di accertamento, l’asfalto è completamente sprofondato lasciando in strada una voragine profonda diversi metri. Sul posto si è prontamente portata la polizia municipale per chiudere la strada, effettuare i rilievi, ordinare lo spostamento delle auto in sosta ed avvertire il Comune per la messa in sicurezza dell’intera area. Ancora da capire i motivi che hanno provocato il crollo. Vero è che negli scorsi anni (oltre un decennio fa) a pochi metri dalla voragine si è scavato in profondità nella strada, con tanto di mezzo meccanico, per realizzare un locale seminterrato usato quale deposito per la frutta e di pertinenza dell’immobile confiscato. [Guarda le foto in basso]