Incendio a Zambrone, il sindaco L’Andolina: «Superate le criticità»

Il primo cittadino ringrazia il prefetto e il personale intervenuto sul posto. In corso di quantificazione i danni causati dal rogo che ha danneggiato pure la rete ferroviaria e quella idrica

Il primo cittadino ringrazia il prefetto e il personale intervenuto sul posto. In corso di quantificazione i danni causati dal rogo che ha danneggiato pure la rete ferroviaria e quella idrica

Informazione pubblicitaria
L'incendio di Zambrone

«Il territorio comunale di Zambrone è stato colpito, nella giornata di ieri, da un incendio di vaste dimensioni. Ad essere interessati, in particolare (ma non solo) i costoni prospicienti il litorale. Oltre un chilometro lineare la fascia interessata e costoni alti più di cinquanta metri. Ad essere cancellato il verde della macchia mediterranea che insisteva su di essi. Parzialmente danneggiata pure la conduttura idrica comunale, prontamente riparata dalla ditta preposta. Anche la rete ferroviaria, danneggiata (e poi riparata a distanza di poche ore); per cui, la circolazione dei treni ha subito un brusco rallentamento». 

Furioso incendio devasta la collina di Zambrone, evacuate alcune abitazioni (FOTO/VIDEO)

A riferirlo in una nota è il sindaco di Zambrone Corrado L’Andolina il quale, ricostruendo gli avvenimenti, tiene a precisare che «l’Amministrazione ha seguito passo dopo passo l’evolversi della situazione». 

La stessa amministrazione rivolge, per l’impegno profuso, «il primo ringraziamento a sua eccellenza il prefetto di Vibo Guido Nicolò Longo, che ha seguito con la massima attenzione tutti gli aspetti collegati all’incendio. Da sottolineare che data la gravità della situazione è stato attivato il Centro coordinamento soccorsi. Impegnati a garantire l’incolumità anche le forze dell’ordine: comando della Compagnia dei carabinieri di Tropea diretto dal capitano Dario Solito, comando dei carabinieri di Zungri diretto dal maresciallo Dario Sirna, il XIV Battaglione Calabria, i Vigili del fuoco e Calabria Verde». 

Allarme incendi nel Vibonese: 19 interventi dei Vvf, il prefetto attiva il Centro coordinamento soccorsi

L’entità definitiva dei danni sarà valutata dall’ufficio tecnico. «Va comunque rilevato – conclude L’Andolina – che le criticità causate dall’incendio sono state interamente ripristinate. La sinergia fra le istituzioni, dunque, ha garantito massima sicurezza e circoscritto danni alle cose e disagi alle persone».