Intimidazione al giornalista Bruno Vellone, è la terza in pochi mesi

Il cronista del Quotidiano del Sud ha trovato la sua auto, parcheggiata a Fabrizia, con una ruota squarciata. Analoghi episodi ai suoi danni si erano verificati nello scorso mese di marzo  

Il cronista del Quotidiano del Sud ha trovato la sua auto, parcheggiata a Fabrizia, con una ruota squarciata. Analoghi episodi ai suoi danni si erano verificati nello scorso mese di marzo  

Informazione pubblicitaria

Il giornalista Bruno Vellone, direttore responsabile della testata on-line “Il Redattore” nonché collaboratore de Il Quotidiano del Sud per l’area delle Serre vibonesi, è stato fatto oggetto la notte scorsa di un nuovo, inequivocabile, atto intimidatorio

Informazione pubblicitaria

Ignoti hanno infatti danneggiato l’Alfa 147 in uso al giornalista ma di proprietà del fratello. La vettura si trovava parcheggiata in un piazzale di Fabrizia quando, poco dopo le 21, ha subito lo squarcio di uno pneumatico. 

Non è la prima volta che Vellone viene fatto oggetto di simili “attenzioni”. Nello scorso mese di marzo, infatti, il giornalista si era visto danneggiata una Fiat 500 di sua proprietà, alla quale per ben due volte erano stati bucati gli pneumatici. Anche nei due precedenti casi, la vettura si trovava parcheggiata nei pressi della medesima località di Fabrizia

L’ultimo increscioso e inquietante episodio ha convinto Vellone a sporgere denuncia contro ignoti alla Procura della Repubblica di Vibo Valentia e ad annunciare la sua costituzione di parte civile in un eventuale procedimento penale. 

Nel condannare i deprecabili episodi che hanno interessato Bruno Vellone, la redazione de il Vibonese esprime la sua vicinanza e solidarietà al collega per l’accaduto.