Furto di tre fucili e di denaro a Spadola, indagano i carabinieri

I malviventi hanno approfittato della momentanea assenza dei padroni di casa per forzare una cassaforte
I malviventi hanno approfittato della momentanea assenza dei padroni di casa per forzare una cassaforte
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Indagini in corso da parte dei carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno, guidati dal capitano Marco Di Caprio, per far luce sul furto di tre fucili (legalmente detenuti) e di una somma di denaro in contanti avvenuto lunedì a Spadola in via Teodoro Misimerio. Al momento del furto, i proprietari dell’immobile si trovavano fuori paese ed i malviventi hanno quindi avuto mano libera a forzare la porta di ingresso e una cassaforte.

Informazione pubblicitaria