Carattere

Era stato arrestato nell’aprile scorso a Reggio Calabria dai carabinieri. Accolta l’istanza dei difensori

Cronaca

Il gip di Reggio Calabria, in accoglimento di un'istanza proposta dagli avvocati Giovanni Vecchio e Sandro D'Agostino, ha revocato la misura degli arresti domiciliari disposta nei confronti di Francesco Lonano, 49 anni, domiciliato a Reggio Calabria ma originario di Parghelia, il quale è stato rimesso in libertà. Nel corso di una perquisizione personale e domiciliare a Reggio Calabria, Lonano, con residenza a Parghelia, è stato trovato in possesso di 159 grammi di marjiuana, due bilancini di precisione, banconote di vario taglio per un valore totale di 240 euro; una banconota da 50 euro verosimilmente falsa, trovata nella custodia di un telefono cellulare. A seguito alla perquisizione, avvenuta nell’aprile scorso, era stato trasferito nella casa circondariale di Arghillà e poi posto ai domiciliari. 

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook