Droga: cocaina e marijuana fra le sigarette, un arresto a Tropea

Dopo la convalida, il giovane ottiene l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per la firma
Dopo la convalida, il giovane ottiene l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per la firma
Informazione pubblicitaria
Una panoramica di Tropea
Informazione pubblicitaria

Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Con questa accusa, i carabinieri di Tropea hanno tratto in arresto Saverio Zangone, 28 anni, del luogo, già noto alle forze dell’ordine. Il giovane mentre stava transitando a piede nei pressi di un parcheggio e poco distante da un supermercato, è stato notato da alcuni carabinieri in borghese mentre gettava un pacchetto di sigarette. Dentro i militari dell’Arma hanno rinvenuti tre grammi di cocaina, mentre lo stesso Zangone ha consegnato spontaneamente (una volta fermato) 2,70 grammi di marijuana.
Posto agli arresti domiciliari, Zangone è comparso questa mattina dinanzi al Tribunale di Vibo Valentia (presieduto dal giudice Claudia Caputo) che ha convalidato l’arresto e quindi, dopo le argomentazioni degli avvocati Mario Bagnato e Carmine Pandullo, ha disposto per Zangone la rimessione in libertà con l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria tre volte a settimana per la firma. L’ufficio di Procura aveva chiesto l’obbligo di dimora. L’inizio del processo è stato fissato per l’udienza dell’1 ottobre prossimo.

Informazione pubblicitaria