giovedì,Giugno 17 2021

Coronavirus a Stefanaconi, tre nuovi casi nella zona rossa

Si tratta di contagi strettamente correlati ai precedenti. Tredici i casi totali. File di oltre due ore per effettuare i tamponi predisposti da Asp e Comune

Coronavirus a Stefanaconi, tre nuovi casi nella zona rossa

Tre nuovi casi positivi al Covid-19 nella zona rossa di Stefanaconi. Si tratta di contagi strettamente correlati ai precedenti: un caso appartiene al nucleo familiare dove si è originariamente sviluppato il contagio, un secondo e un terzo si registrano nell’ambito parentale di un contagio successivo. Tra loro vi è anche un’anziana donna. Il totale è adesso di 13 casi. Cresce di conseguenza l’apprensione nel paese che, dalla mezzanotte di ieri e fino alla stessa ora di domenica, è oggetto di limitazioni negli spostamenti per decreto del presidente della Regione Calabria Jole Santelli.

Nel frattempo procede, molto a rilento, la campagna di tamponi avviata questo pomeriggio e fino sabato dall’Asp di Vibo di concerto con il Comune. Una lunga fila di auto si è infatti incolonnata in direzione di piazza della Repubblica dove, il personale del 118 e del Dipartimento prevenzione dell’azienda sanitaria, sta effettuando il test in modalità drive-in dando priorità agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado, ai loro genitori e al personale scolastico. Tempi di attesa che al momento vanno oltre le due ore per i numerosi cittadini che hanno raccolto l’invito del sindaco Salvatore Solano a sottoporsi al tampone.

Domani sarà la volta del personale sanitario, di commercianti e dipendenti pubblici; sabato tocca a chi ritiene di aver avuto contatti con altri soggetti la cui positività è già stata accertata.

AGGIORNAMENTO ore 18.20: Le operazioni di screening sono state interrotte e i cittadini che si trovavano in fila (in alcuni casi anche da oltre due ore) sono stati invitati a ripresentarsi domani.

Zona rossa a Stefanaconi, al via i tamponi a tappeto – Video

top