Ruba auto e si oppone ai carabinieri a Ricadi, arrestato

Offese e minacce nei confronti dei militari dell’Arma che hanno anche trovato la spranga di ferro usata per impossessarsi della vettura
Offese e minacce nei confronti dei militari dell’Arma che hanno anche trovato la spranga di ferro usata per impossessarsi della vettura
Informazione pubblicitaria
Il Tribunale di Vibo Valentia
Informazione pubblicitaria

Arresto convalidato e misura cautelare ai domiciliari nei confronti di Artem Francesco De Vita, 30 anni, di Santa Domenica di Ricadi accusato dei reati di furto aggravato, detenzione di strumenti atti ad offendere (una spranga di ferro e arnese in legno) e resistenza a pubblico ufficiale. In particolare, nella giornata di ieri è stato sorpreso dai carabinieri del Norm di Tropea a bordo di un’auto che aveva rubato poco prima forzando la maniglia con una spranga di ferro. Invitato a scendere dall’auto, il giovane si sarebbe rifiutato offendendo e minacciando pesantemente i militari dell’Arma. A convalidare il giudice del Tribunale di Vibo, Gilda Romano. Il giovane è difeso dagli avvocati Marcello Scarmato e Nazzareno Latassa.

Informazione pubblicitaria