Libera Vibo in assemblea, Giuseppe Borrello nuovo referente provinciale

Subentra a monsignor Peppino Fiorillo. Gli aderenti vibonesi dell’associazione ispirata da don Luigi Ciotti si sono riuniti oggi alla presenza del responsabile regionale don Ennio Stamile 

Subentra a monsignor Peppino Fiorillo. Gli aderenti vibonesi dell’associazione ispirata da don Luigi Ciotti si sono riuniti oggi alla presenza del responsabile regionale don Ennio Stamile 

Informazione pubblicitaria
Giuseppe Borrello
Informazione pubblicitaria

Il coordinamento provinciale di “Libera, associazioni nomi e numeri contro le mafie” di Vibo Valentia ha un nuovo referente. Si tratta di Giuseppe Borrello, storico attivista vibonese del movimento ispirato da don Luigi Ciotti. Subentra a monsignor Peppino Fiorillo, per anni volto dell’associazione a Vibo Valentia. Il cambio della guardia è stato sancito nel corso dell’assemblea provinciale di Libera che si è tenuta oggi alla Biblioteca comunale di Vibo Valentia alla presenza di don Ennio Stamile, responsabile regionale. 

Informazione pubblicitaria

Dal neo coordinatore parole di ringraziamento per il suo predecessore che, si è detto fiducioso, continuerà ad avere un ruolo attivo nell’associazione e per quanti quotidianamente si spendono sul territorio per portare avanti i principi di legalità e lotta al malaffare. 

Borrello ha ricordato i prossimi appuntamenti che vedranno Libera schierata in prima linea, a cominciare dalla fiaccolata in memoria di Francesco Prestia Lamberti, in programma domani a Mileto, e dalla Giornata della Memoria in ricordo delle vittime di mafia, evento nazionale in programma il prossimo 21 marzo che avrà proprio a Vibo Valentia il suo appuntamento regionale.