Rapina a Vena di Jonadi, 500 euro euro il “bottino”

Nel mirino di due malviventi, armati di pistola, è finito il titolare di un caseificio

Nel mirino di due malviventi, armati di pistola, è finito il titolare di un caseificio

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Rapina a mano armata ieri sera poco dopo le ore 21 a Vena di Jonadi. Due malviventi, di cui uno armato di pistola, hanno atteso in via Pascoli che il titolare di un caseificio, S.P., 51 anni, chiudesse il locale per rapinarlo del borsello che portava con sé. I malviventi, compiuta la rapina – il cui “bottino” ammonta a circa 500 euro – si sono quindi dati alla fuga. E’ stato lo stesso titolare del caseificio a chiamare i carabinieri che hanno avviato le indagini. Al vaglio dei militari dell’Arma le immagini riprese da alcuni impianti di videosorveglianza presenti nella zona.

Informazione pubblicitaria