Abuso in atti d’ufficio a Briatico, archiviato il procedimento a carico dell’ingegner Scordo

Il professionista era accusato anche di violazione della normativa ambientale in relazione al rilascio di un permesso di demolizione e ricostruzione del ristorante del camping “Green garden”

Il professionista era accusato anche di violazione della normativa ambientale in relazione al rilascio di un permesso di demolizione e ricostruzione del ristorante del camping “Green garden”

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

È stato archiviato dal gip del Tribunale di Vibo Valentia, Lorenzo Barracco, il procedimento penale a carico dell’ingegnere Sisto Scordo in relazione al rilascio di un permesso di demolizione e ricostruzione di un ristorante all’interno del camping “Green garden” di Briatico, emesso in qualità di responsabile dell’Ufficio urbanistico del Comune della località rivierasca del Vibonese. 

Informazione pubblicitaria

La vicenda risale al 2010 quando Scordo venne indagato per il reato di abuso in atti d’ufficio e di violazione della normativa ambientale, per aver rilasciato il permesso riguardante il fabbricato già esistente all’interno villaggio turistico. 

Poche settimane dopo l’archiviazione nel procedimento sulla lottizzazione di località “Brace-Anticaglia”, Scordo “incassa” un altro proscioglimento. «Finalmente – ha dichiarato il professionista in servizio al Comune di Tropea – si mette in luce il mio operato trasparente e il mio rigoroso rispetto delle leggi, ponendo fine ad utilizzazioni strumentali e pregiudizievoli che, nel corso degli anni, mi hanno segnato moralmente e umanamente».  

LEGGI ANCHE:

Lottizzazione a Briatico: archiviazione per 20 indagati (NOMI)