martedì,Maggio 18 2021

Vazzano nei mirino dei ladri, Villì pensa a un consiglio straordinario

Recrudescenza di episodi criminosi ai danni di abitazioni private. Il primo cittadino del piccolo centro delle Preserre determinato a portare la questione all’attenzione delle istituzioni.

Vazzano nei mirino dei ladri, Villì pensa a un consiglio straordinario

C’è apprensione a Vazzano per una serie di furti ai danni di abitazioni che va ormai avanti da qualche settimana e che ha indotto il sindaco, Domenico Villì, a valutare la possibilità di indire una seduta straordinaria di consiglio comunale alla quale saranno invitati il prefetto di Vibo Valentia, Giovanni Bruno, i consiglieri regionali del Vibonese, i rappresentati delle forze dell’ordine della provincia e il deputato del Pd, Bruno Censore.

L’ultimo episodio risale a venerdì scorso con un doppio colpo messo a segno da ignoti in due diverse abitazioni del paese e in pieno giorno. Sottratti oro e denaro, così come in precedenti casi avvenuti a partire dal mese di agosto e anche in concomitanza con la festa patronale. Fatti puntualmente denunciati ai carabinieri della locale stazione agli ordini del maresciallo Vito Calisto.

Diversi cittadini hanno inoltre segnalato un’automobile sospetta, un’Audi A4, che sarebbe stata notata in paese proprio nei giorni in cui si sono verificati i furti. Si tratterebbe peraltro della stessa automobile notata a Fabrizia, altro comune in cui si registra una recrudescenza di furti in appartamento e dove, come nel caso di Vazzano, le locali istituzioni hanno alzato la soglia dell’attenzione chiedendo maggiori controlli di sicurezza.

top