mercoledì,Aprile 21 2021

Addio a Michele Porcelli, il cordoglio dell’Ordine dei giornalisti

Messaggi commossi da parte di tanti colleghi che hanno conosciuto da vicino l’operatore di LaC Tv tragicamente scomparso oggi a Buonvicino

Addio a Michele Porcelli, il cordoglio dell’Ordine dei giornalisti

Profondo cordoglio per la scomparsa del regista e operatore del network LaC Michele Porcelli è stato espresso anche dal presidente dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, GiuseppeSoluri, a nome di tutto il Consiglio, e dal presidente nazionale dell’Ordine dei giornalisti, CarloVerna.

Michele Porcelli era impegnato questa mattina in alcune riprese, quando, dopo aver perso l’equilibrio è precipitato in dirupo. Il fatto è avvenuto a Buonvicino (nella provincia di Cosenza), intorno alle ore 13. Inutili i soccorsi.

«Era un gigante buono – sono le parole del giornalista Alessio Bompasso, addetto stampa della Cisal, che con Michele Porcelli aveva condiviso l’avventura a Rete Kalabria – che tutti chiamavano, con grande affetto, Michelone».

«Michele era innamorato del suo lavoro – ricorda, tra le lacrime, Karen Sarlo, collega della Tgr Rai Calabria – per il quale ha sempre fatto tanti sacrifici, sin dai tempi di Rete Kalabria. Non ha mai mollato. Era tenace e appassionato e amava raccontare la nostra terra con la sua inseparabile telecamera».

«Siamo tutti sconvolti – continua la giornalista della Tgr Calabria -, io, Raffaele Lo Giudice, Cristina Iannuzzi, Nadia, Giuseppe Iannuzzi, Andrea Aragona: siamo cresciuti insieme a Michele. Io ho iniziato a lavorare con lui a Rete Kalabria, con lui i miei primi servizi sul campo e poi i montaggi in saletta, quanto tempo passato insieme…».

Al cordoglio unanime e incredulo che sta investendo tutto il giornalismo calabrese si aggiunge quello del direttore, Carlo Parisi, e della redazione di Giornalisti Italia, che si stringono con un abbraccio alla famiglia di Michele Porcelli e a tutta la redazione de LaC.

top