L’Azione cattolica festeggia 150 anni, iniziative anche nel Vibonese

In occasione della ricorrenza programmati diversi appuntamenti nelle giornate dell’1 e del 2 giugno

In occasione della ricorrenza programmati diversi appuntamenti nelle giornate dell’1 e del 2 giugno

La presentazione dell'appuntamento
Informazione pubblicitaria

L’Azione Cattolica compie 150 anni e li vuole festeggiare nello spirito che la caratterizza: condivisione e testimonianza. Così l’associazione nata nel 1868 a Rimini, scende in piazza anche a Vibo Valentia domani, venerdì 1° giugno, con l’Ac Day. A presentare il programma della celebrazione sono stati il presidente diocesano Paolo Giannini, la segretaria Elena Profiti e la consigliera diocesana Ivana Ventura, nel corso di un apposito incontro svoltosi presso la sede dell’Istituto di studi religiosi San Giovanni Moscati. «Abbiamo voluto allargare la nostra festa a tutta la popolazione, nella convinzione che è bello stare insieme e testimoniare il messaggio di Gesù – ha spiegato Giannini illustrando il programma -. Stiamo sperimentando quanta attenzione c’è nei confronti dell’associazione da parte di tutti ed anche delle istituzioni, dalla Prefettura al Comune di Vibo Valentia».

Informazione pubblicitaria

Il programma si articola in più eventi nel corso della giornata del primo giugno, che si aprirà con gli stand delle 17 parrocchie aderenti alla Azione Cattolica, per chiudersi alle 20.30 con il concerto dei Kairos, un gruppo cosentino che ha nel repertorio canzoni religiose in stile moderno. Nel mezzo ci sarà l’arrivo in piazza Municipio, location scelta per tutti gli eventi e spettacoli, della Fiaccola della Legalità, attualmente in giro per le diocesi calabresi, che farà tappa a Pizzo prima di raggiungere Vibo Valentia. Altra manifestazione è in programma sabato 2 giugno, a San Costantino Calabro, con un percorso di trekking urbano “In marcia per la giustizia e la legalità”, organizzato dalla Caritas in collaborazione con l’Atletica San Costantino e Libera.