Carattere

I bambini della V B dell’Istituto omnicomprensivo della città napitina hanno portato in scena un musical carico di significato per i tanti adulti che hanno assistito

Cultura

Chiudere l’anno scolastico vestendo i panni di Mary Poppins e dando vita a uno spettacolo degno di una rappresentazione teatrale con tutti i crismi, ma soprattutto veicolando un messaggio importante. Gli alunni di scuola primaria della V B dell’Istituto omnicomprensivo di Pizzo hanno portato in scena il musical tratto dal celebre film di Walt Disney, seguendo un libero adattamento curato dall’insegnante Maria Valentina Procopio.

I diciannove bambini impegnati nello spettacolo hanno intrattenuto ed entusiasmato il numeroso pubblico presente, recitando, cantando e ballando. Nel corso della serata, inoltre, la piccola Marta Contartese si è esibita in un assolo di violino sulle note di un brano di Laura Pausini, cantato dai compagni e accompagnata dai maestri Nunzio Cambareri e Giuseppe Tallarico, entrambi docenti della scuola media di Pizzo.

«Attraverso questo spettacolo - hanno spiegato gli organizzatori - i bambini hanno voluto lanciare un appello agli adulti, una richiesta speciale ad essere ascoltati, semplicemente, senza fretta e senza regali in sostituzione dell’affetto che chiedono».

A calcare le tavole del palcoscenico dell’auditorium sono stati, tra gli altri, Antonio Postorino, Chiara Betrò, Chiara Castagna, Marco Gambardella, Annachiara Benestare, Fanka Danceva, Cesare Campisano, Antonio Blasi, Karol Magalotti, Nicola Petruzza, Francesco Pulitano, Emanuele Bartalotta, Martina Falvo, Desireè Francolino, Maria Fatima Airoldi, Annachiara Benestare, Sofia Profiti, Fatima Stingi ed Elettra De Luca.