Imma D’Amico, la giovane stella vibonese brilla anche al Contursi festival

Primo premio per la cantante di Piscopio nell’ambito del concorso canoro andato in scena in provincia di Salerno

Primo premio per la cantante di Piscopio nell’ambito del concorso canoro andato in scena in provincia di Salerno

Informazione pubblicitaria
La premiazione al Contursi Festival
Informazione pubblicitaria

Un talento candido capace di emozionare. Imma D’Amico, giovane voce vibonese, ha conquistato il primo premio nell’ ambito del Contursi Festival, storico concorso canoro andato in scena nei giorni scorsi in provincia di Salerno. A lei, inoltre, è stata assegnata una borsa di studio. L’ evento, giunto alla sua XXIVesima edizione, è dedicato alla memoria del maestro Luciano Fineschi, musicista, compositore e direttore d’orchestra. Un appuntamento particolarmente sentito nel mondo della musica, che richiama edizione dopo edizione, partecipanti da ogni angolo d’Italia. È la musica rimane protagonista della kermesse, che vanta l’attenta direzione artistica di Marcello Balestra, (esperto in comunicazione artistica, per 15 anni collaboratore di Lucio Dalla).

Informazione pubblicitaria

La preparazione di Imma è frutto di un lavoro quotidiano realizzato sotto la guida dalla maestra Caterina Francese. Da circa un anno, infatti, studia al Cantiere musicale internazionale di Mileto, rappresentato dal maestro Roberto Giordano. La 12enne di Piscopio, allieva del Conservatorio di Vibo Valentia (dove studia pianoforte) ha raccolto gli apprezzamenti della giuria composta da professionisti affermati come Antonio Biscione,  Mimmo Cappuccio, Bruno Carbone, Mario Inverso, Walter Gualtiero Bisogni, sbaragliando gli altri concorrenti. Un tassello importante nel proprio percorso di crescita, già reso saldo dalle esperienze passate. Nei mesi scorsi, infatti, aveva ottenuto il primo premio in Calabria al Concorso nazionale di musica Ama ed il secondo posto al Concorso nazionale Senocrito, città di Locri.