giovedì,Luglio 29 2021

Chiusura Leggere&Scrivere Vibo, il Pd alla Regione: «Scelta priva di buon senso»

Saranno chieste spiegazioni in merito e nei prossimi giorni annunciato un incontro con i promotori del Festival per sostenere ogni azione utile a valorizzare le esperienze culturali importanti per il Vibonese

Chiusura Leggere&Scrivere Vibo, il Pd alla Regione: «Scelta priva di buon senso»
Un momento di una precedente edizione del Festival Leggere & Scrivere

«Come si può rimanere indifferenti alla notizia di Vibo Valentia Capitale italiana del libro 2021 e poi apprendere della esclusione del Festival Leggere&Scrivere dal nuovo bando regionale per gli eventi culturali? Semplicemente non si può. Sono scelte amministrative, quindi politiche, che dimostrano – ancora una volta – la mancanza di buon senso di questa giunta regionale espressione della destra calabrese con conseguenze negative per eventi di qualità ed esperienze positive costruite sui territori. Come Partito democratico, attraverso il nostro gruppo regionale, chiederemo spiegazioni in merito e nei prossimi giorni incontreremo i promotori del Festival Leggere&Scrivere per sostenere ogni azione utile a valorizzare le esperienze culturali importanti per il nostro territorio e per tutta la Calabria». È quanto scrive la Federazione provinciale di Vibo Valentia del Partito democratico.

top