domenica,Luglio 25 2021

Festival Leggere&Scrivere, la Cisl-Scuola assicura il suo impegno per l’evento

Il segretario Vitale annuncia che nel prossimo ed imminente consiglio generale porterà all'ordine del giorno l’apposita delibera per il contributo

Festival Leggere&Scrivere, la Cisl-Scuola assicura il suo impegno per l’evento
Uno dei tanti appuntamenti di una precedente edizione del Festival

«La Cisl Scuola di Vibo Valentia sarà tra le associazioni che contribuiranno spontaneamente alla possibile realizzazione di una nuova edizione del Festival Leggere&Scrivere. Nonostante il gravoso impegno economico affrontato nei mesi passati per l’acquisto della sede della Cisl, occasione importante per migliorare il consueto servizio agli iscritti e nella consapevolezza che la città di Vibo Valentia merita la giusta considerazione in termini di opportunità alla cittadinanza, l’annuale appuntamento con il Festival deve essere un impegno da mantenere nel tempo per tutta la provincia di Vibo». Lo assicura Raffaele Vitale, segretario provinciale della Cisl-Scuola, dopo che gli organizzatori della kermesse culturale hanno annunciato di non partecipare al bando della Regione, ma di volere dare avvio a una raccolta fondi per la realizzazione dell’evento che danni si svolge all’interno di Palazzo Gagliardi. [Continua in basso]

«È superfluo ricordare quanti alunni, di tutte le scuole della provincia, hanno partecipato alle varie edizioni del Festival, con incontri qualificati ed interventi altamente professionali. Nell’anno in cui la nostra città è stata individuata come la capitale italiana del libro, il Festival Leggere&Scrivere si deve realizzare. Con questo obiettivo, nel prossimo ed imminente consiglio generale porterò all’ordine del giorno la delibera per un contributo al Festival. La Cisl-Scuola c’è», conclude Vitale.

top