martedì,Giugno 15 2021

Stefanaconi, presentato il calendario artistico-poetico 2019

La Biblioteca comunale ha ospitato una serata all’insegna di arte, cultura e tradizioni culminata con la premiazione dei vincitori del concorso “Natale in poesia”

Stefanaconi, presentato il calendario artistico-poetico 2019

La Biblioteca comunale di Stefanaconi ha fatto da scenario, nei giorni scorsi, alla seconda edizione di Natale in Poesia, iniziativa sostenuta con convinzione dal sindaco Salvatore Solano e organizzata dal comitato Fior di Loto guidato da Sonia Demurtas, affiancata dalla giornalista Lucia De Cicco, presidente dell’associazione Nòtos, e dal console regionale dei Maestri del lavoro della Calabria Francesco Saverio Capria. Nel corso dell’evento, condotto dalla presidente della Fidapa di Vibo Valentia, Sandra Genco, sono stati trasmessi i video realizzati da Caterina Rizzo che hanno saputo tenere alta l’attenzione sulle tradizioni natalizie e sulla presentazione del calendario artistico poetico del 2019. Alla serata ha partecipato anche il console provinciale dei Maestri del lavoro di Vibo Valentia, Rosario Paolì, che si è soffermato sull’importanza della poesia nella nuove generazioni. A questo proposito la collaborazione di Sonia Demurtas con Giusy Staropoli si è rivelata un’ottima occasione per presentare le due ragazze della scuola media Murmura di Vibo Valentia, Alessandra Baldo e Giulia De Pietro, che hanno declamato le loro opere nate da un percorso sulla legalità denominato “Io cittadino”. L’emozione delle ragazze è esplosa quando hanno saputo di essere state inserite nella nuova antologia poetica: “Sfumature D’amore” a cura di Sonia Demurtas, che raccoglie le poesie finaliste del concorso “Natale in Poesia” edito da Sd collezioni. Durante la serata l’antropologo Pino Cinquegrana ha saputo coinvolgere tutti i presenti con una relazione sulle tradizione natalizie. Ancora, le opere in ceramica artistica realizzate dal maestro Pantaleone Rombolà e alcuni piatti decorati a mano dalla professoressa Melina Morelli, sono state consegnate ai primi classificati del concorso Natale in Poesia. A vincere il concorso: Licia D’Urzo con la poesia in vernacolo “Ricordi di Natali”. Prima della sezione italiano Giovanna Vecchio con la poesia “Un’altra possibilità ancora”. Seguono in classifica: Francesca Misasi, Massimiliano Donnici, Anna Alfano, Caterina Bonavita, Anna Maria di Rosa. Altri riconoscimenti e menzioni di merito sono andati a Carla Croce, Maria Luigia Unida, Giovanna Azzarone, Angela Gaudio, Lina Petrolo, Antonio Romano, Francesco Defina, Irene Galati e Maurizio Laugelli, Marcello La Neve in qualità di pittore. Importante la presenza di Elena Garrì interprete sublime di alcune poesie, e del poeta in erba Riccardo La Gamba, mascotte della serata. Durante la manifestazione si sono potuti inoltre apprezzare la musica del maestro Dino Camillò di Stefanaconi e di Samuel Camberini di soli 14 anni – che ha proposto alcuni pezzi di Schubert e De Andre’ -, video e foto dei momenti più interessanti realizzati dal maestro del lavoro Alfio Camberini. Una targa di merito è stata consegnata dal console Capria, a nome del consolato regionale dei maestri del lavoro al sindaco Salvatore Solano per “l’importante impegno profuso per lo sviluppo culturale del proprio territorio”. La Fidapa di Vibo ha consegnato, infine, a Sonia Demurtas e Pino Cinquegrana una targa di riconoscimento per meriti culturali. Omaggiata anche Lucia De Cicco e la pittrice Caterina Rizzo con attestato di merito consegnato dai Maestri del lavoro di Vibo Valentia. 

 

top