Carattere

L’iniziativa del Movimento federalista europea nell’ambito delle attività promosse in occasione della “Settimana dello studente 4.0”

Cultura

Si è tenuto da martedì 8 a venerdì 11 gennaio, al Liceo Statale "Vito Capialbi", la terza edizione del progetto di educazione civica europea “L'Europa a Scuola”. L'evento, promosso e organizzato dalla sezione vibonese del Movimento federalista europeo, ha visto, in occasione della “Settimana dello studente 4.0”, il coinvolgimento di 15 ragazzi. Le lezioni e il lavoro in gruppi, funzionali al “Processo all'Europa” che si terrà nel mese di maggio, hanno riguardato i principali argomenti di attualità politica, istituzionale, economica e sociale. Partendo da una breve introduzione tenuta dal segretario Simone Folino, gli studenti del Liceo Capialbi hanno avuto modo di ragionare insieme con Daniele Armellino, Carmelo Arena, Michele Nardo, Rocco Ruffa, Teresa Grillo e Francesco Pacilè, sul deficit democratico delle attuali istituzioni europee, sull'attuale architettura del sistema monetario ed economico dell'Euro-zona e sull'annoso "problema" dei fenomeni migratori. Il progetto intende far ragionare criticamente i ragazzi su quelli che sono i pro e i contro dell'Unione Europea. Come già sopra accennato, questi incontri sono funzionali al "Processo all'Europa", simulazione di un vero e proprio processo accusatorio che si terrà nel mese di maggio e che vedrà i ragazzi cimentarsi nel ruolo di pubblici ministeri e avvocati difensori. Per questa terza edizione, gli studenti avranno inoltre la possibilità di partecipare ad una tre giorni di seminario federalista che si terrà la prossima primavera.

LEGGI ANCHEFederalisti europei a congresso a Vibo, ecco la nuova squadra

 

Seguici su Facebook