“L’Arte del fumetto”, a Vibo sbarcano fantasy e cosplayer

L’iniziativa dell’associazione “Piscopio tradizioni onlus” punta a replicare il festival ispirato al “Lucca comics e games” già presentato a Cosenza e Lamezia Terme

L’iniziativa dell’associazione “Piscopio tradizioni onlus” punta a replicare il festival ispirato al “Lucca comics e games” già presentato a Cosenza e Lamezia Terme

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

E’ in arrivo anche a Vibo Valentia, l’Arte del Fumetto. L’associazione culturale “Piscopio tradizioni onlus” organizza infatti la prima edizione del famosissimo festival ispirato al “Lucca Comics & Games”. Si chiamerà Vibo, Fumetto, Arte & Cosplay.  Palazzo Gagliardi sarà lo scenario della manifestazione in programma per l’8 e 9 giugno 2019 e sarà interamente dedicata al fumetto, all’animazione, ai giochi e al fantasy con «la travolgente presenza dei cosplayer che popoleranno le vie della nostra città con i costumi dei vari personaggi di fantasia, supereroi e del mondo dei cartoni animati». Ad oggi, gli appassionati del fumetto, in Calabria, «hanno potuto partecipare all’evento culturale solo a Cosenza e Lamezia Terme. Da tempo appassionata a questo tipo di Arte – afferma l’ideatrice ed organizzatrice Celia Pontari – dopo aver partecipato alle fiere del fumetto in Italia e soprattutto in Calabria, ho pensato che anche la mia città fosse pronta ad accogliere e rendere fruibile a grandi e bambini, aperto a tutti, la bellezza di questo Festival». Affiancata con entusiasmo dalla Casa della Cultura “Ettore Capialbi”, l’autrice di questo progetto, insieme ai giovani  volontari appassionati, è sicura della riuscita dell’evento che sarà, a suo dire: «nuovo, ricco e straordinario e nel quale la città vivrà gratuitamente per tutti, bimbi, giovani, adulti, appassionati e curiosi,  giorni immersi nei colori dei fumetti». Inoltre, «la novità sarà il coinvolgimento dei cittadini attraverso sondaggi per la scelta dei temi fumettistici. A presto, successivamente ai necessari contatti con enti e sponsor vibonesi, la pubblicazione ufficiale del programma».

Informazione pubblicitaria