Carattere

La mostra “La Calabria nei colori”, dell’artista Usa che ha scelto di stabilirsi nel piccolo borgo angitolano, ha aperto i battenti nei giorni scorsi nell’aula consiliare del Comune

L'evento inaugurale della mostra di Kitt Shaffer
Cultura

È stata inaugurata nei giorni scorsi a Monterosso, nella sala consiliare del Comune, la mostra di pittura “La Calabria nei colori” della pittrice statunitense Kitt Shaffer. L’evento è stato organizzato dall’associazione culturale Familia de Rubro Monte. Alla manifestazione hanno partecipato numerose personalità della comunità e non solo, tra cui il sindaco Antonio Lampasi, lo scultore Giuseppe Farina, lo storico Pino Cinquegrana e Antonio Parisi, i quali prima dell’inaugurazione della mostra hanno dato vita ad una tavola rotonda con una serie di interventi qualificati, ciascuno nel proprio ambito di competenza. Antonio Parisi, ha raccontato la storia di Kitt Shaffer e di come la stessa sia approdata, in modo casuale e fortuito, a Monterosso, innamorandosi del piccolo borgo, a tal punto da acquistare una piccola dimora nel centro storico del paese e realizzare in essa un grazioso laboratorio ed atelier di pittura. Parisi racconta di come Kitt, di professione medico e professoressa universitaria negli Usa, abbia scelto di trascorrere lunghi periodi dell’anno a Monterosso, luogo di ispirazione per la sua arte pittorica. Lo scultore Pino Farina ha descritto, tecnicamente ed intimamente, la vena artistica di Kitt, che attraverso i suoi quadri, regala scorci meravigliosi di Monterosso e del territorio calabrese. Lo storico Pino Cinquegrana si è soffermato sugli aspetti antropologici della pittura di Kitt e sugli accostamenti che la pittrice nelle sue opere fa tra i luoghi del suo vissuto quotidiano e quelli del territorio nostrano. E’ intervenuta anche la stessa Kitt, che ha voluto salutare e ringraziare i presenti ed in particolar modo l’associazione culturale Familia del Rubro Monte che ha organizzato la sua mostra. Kitt ha inoltre voluto mettere in evidenza come sia stata benevolmente accolta e si sia perfettamente integrata nella comunità monterossina, così come le altre famiglie americane che hanno deciso di acquistare casa a Monterosso e trascorrere nel piccolo comune delle preserre vibonesi, periodi di vacanza, riposo, studio e meditazione. Ha preso infine la parola il presidente dell’associazione culturale Familia del Rubro Monte, Giuseppe Crispino, che ha consegnato a Kitt Shaffer una targa commemorativa, definendola “amica dell’associazione”, nonché “artista raffinata innamorata della nostra civiltà”. E’ seguita l’inaugurazione ufficiale della mostra che si protrarrà fino al 22 giugno 2019 nella sala consiliare del Comune di Monterosso.

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook