martedì,Gennaio 25 2022

Mileto, applausi per il concerto di musica classica del duo Tagliaferri-Attesti

I “NOTESinDUO” hanno deliziato il pubblico con i loro strumenti. Al termine, la consegna delle borse di studio assegnate dal Rotary Club ad allievi del Cmi

Mileto, applausi per il concerto di musica classica del duo Tagliaferri-Attesti

Grande apprezzamento per i maestri di clarinetto e pianoforte, Pietro Tagliaferri e Francesco Attesti. I “NOTESinDUO” si sono esibiti nella sala “Umberto Micheli”, nell’ambito della stagione concertistica proposta dal Cantiere musicale internazionale di Mileto, bella realtà di alta formazione attiva da anni nell’ottocentesco Palazzo San Giuseppe. All’evento hanno assistito numerosi spettatori, nei limiti e nel rispetto delle normative anti Covid. I maestri Tagliaferri e Attesti hanno deliziato il pubblico con le dolci note e melodie fluite quasi per incanto dai loro strumenti, divenuti nell’occasione un tutt’uno. Del resto, dalla loro vantano carriere di spessore, fatte di successi nei più prestigiosi teatri del mondo, consulenze, registrazioni per note case discografiche e premi in concorsi nazionali e internazionali. Nel corso della serata hanno proposto musiche di Saint-Saëns, Chopin, Poulenc, Mangani, Morricone. [Continua in basso]

La loro performance è stata suggellata dagli scroscianti e lunghi applausi finali degli spettatori presenti. Al termine del concerto sono state consegnate le cinque borse di studio che quest’anno il Rotary Club Vibo Valentia-Hipponion ha assegnato agli allievi del Cmi distintisi maggiormente. I premi in denaro sono andati, nello specifico, ai giovani talenti Anna Rizzo (pianoforte), Andrea Fusca (pianoforte), Mario Iannello (chitarra), Giorgia Matera (chitarra) e Eugenio Panzarella (violino). A consegnare i riconoscimenti ci ha pensato l’attuale presidente del club service, Gilberto Floriani, affiancato dal past president Maria Giovanna Irene Fusca e dal maestro di pianoforte e “padrone di casaRoberto Giordano, direttore artistico e “padre” del Cantiere musicale internazionale.

Articoli correlati

top