mercoledì,Agosto 17 2022

Vibo Marina, terzo serata della rassegna “Ti porto un libro: incontri con l’autore”

Protagonista dell’evento, organizzato dalla Pro Loco e dal Comune di Vibo, il giornalista Danilio Chirico che presenterà la sua ultima pubblicazione “Storia dell’antindrangheta”

Vibo Marina, terzo serata della rassegna “Ti porto un libro: incontri con l’autore”
Immagine repertorio da pexel, foto di Yaroslav Shuraev

Nella serata di venerdì 5 agosto 2022 alle ore 21.30 a Vibo Marina, nel retro banchina Fiume vicino la Capitaneria di Porto, si svolgerà il terzo e penultimo incontro della VI edizione della rassegna “Ti porto un libro: incontri con l’autore”, organizzata dalla Pro Loco di Vibo Marina, con la collaborazione del Comune di Vibo Valentia. La terza serata vedrà come ospite Danilo Chirico, giornalista, scrittore e autore televisivo calabrese impegnato nella lotta alla ’ndrangheta come presidente dell’Associazione antimafie “daSud”.
Come giornalista ha lavorato per giornali, riviste (tra cui Millennium) e agenzie di stampa parlamentare. Ha collaborato con Diario, Pagina99, il Manifesto, l’Unità. Ha lavorato per l’agenzia Dire e coordinato la redazione del quotidiano lanuovaecologia.it. È stato caporedattore di Paese Sera, quotidiano web e mensile, dal 2011 al 2013. In Calabria è stato cronista politico, di nera e giudiziaria e caporedattore di numerosi quotidiani. Lavora inoltre come autore di documentari ed è stato autore di programmi di informazione per Raiuno, Raitre, Mtv, LaeffeTv, Repubblica.it, Radiotre. Ha pubblicato il romanzo “Chiaroscuro” (Bompiani, 2017) e sceneggiato la web serie Angelo (su Raiplay) diretta da Luca Bianchini. È autore di libri sulle mafie tra cui “Il caso Valarioti”. Nel 2011 con “Dimenticati. Vittime della ’ndrangheta” ha vinto il premio “Indro Montanelli – Giovani”. Nel suo impegno attivo contro la criminalità organizzata, ha dedicato a questo argomento diverti saggi e articoli. [Continua in basso]

Nella terza serata di “Ti Porto un libro” l’autore – dialogando con Maria Joel Conocchiella, giovane e attiva volontaria dell’Associazione Libera – presenterà il suo ultimo libro, “Storia dell’antindrangheta” (Rubbettino, 2021), il primo libro interamente dedicato a questo argomento. Il libro è stato anche adottato nel corso di Teoria e Storia della pedagogia dell’antimafia presso il corso di laurea in Scienze dell’educazione dell’Unical. Il volume ricostruisce l’evoluzione della resistenza calabrese alla ’ndrangheta, analizzando le vicende dell’antimafia del passato.

In particolare, la lotta alla ’ndrangheta è raccontata dal punto di vista dell’opposizione civica e dei movimenti spontanei. «Sarà un’occasione per riflettere su un tema che ci tocca da vicino, con la speranza di risvegliare le coscienze e affermare una sempre più dura condanna verso la ’ndrangheta e la mentalità mafiosa». L’incontro, come di consueto, sarà scandito da momenti musicali, e alla fine verrà dato spazio alle domande del pubblico presente, così da stimolare un dibattito costruttivo sui temi trattati. Sarà possibile acquistare il libro sul luogo dell’evento.

Articoli correlati

top