Gerocarne, con “Nostoi fest” le radici diventano arte

Un’intera settimana dedicata alla street-art animerà il piccolo centro delle Preserre vibonesi. In arrivo artisti da tutta Italia

Un’intera settimana dedicata alla street-art animerà il piccolo centro delle Preserre vibonesi. In arrivo artisti da tutta Italia

La locandina dell'evento
Informazione pubblicitaria

Dal primo al sette agosto arriva un’esclusiva assoluta per Gerocarne ed il comprensorio. È il “Nostoi fest”, iniziativa rivolta alla street-art in cui sei artisti, provenienti da tutta Italia (Crema, Milano, Catanzaro, Reggio Emilia, Rimini, Modena), realizzeranno dei murales in vari punti cruciali del paese, ispirandosi al tema del ritorno.

Informazione pubblicitaria

“Nostoi”, infatti, è una parola che deriva dal greco e significa proprio questo: ritorno. Alle origini, alle radici, all’infanzia, alla giovinezza. Ritorno al focolare. Quel ritorno che a Gerocarne, ed in gran parte del Sud, avviene ogni estate ed in ogni occasione in cui, sentendo il bisogno di riassaporare il calore del paese natio, i tanti emigrati rientrano, ponendo una benda su una ferita sempre aperta.

La manifestazione è una totale novità per Gerocarne, che ne trarrà visibilità. Anche per questo abbiamo deciso di realizzarla, convinti del fatto che essere amministratori oggi significa essere visionari. Vedere opportunità che altri non colgono. Ne dà tante il “Nostoi fest”, un’occasione che punta i riflettori sull’arte di strada che sta conquistando diversi paesi nel mondo e, ora, contaminerà anche un piccolo centro dell’interno, desideroso di mostrare la sua essenza migliore in un evento che proseguirà oltre le giornate in cui si svolge: i murales – che avranno come tema alcune delle caratteristiche della nostra cultura e del nostro artigianato, che, così, saranno maggiormente valorizzati – arricchiranno l’arredo urbano nei punti più frequentati del paese, impreziosendo un borgo con tante peculiarità che ci stiamo impegnando a valorizzare.

Per due giorni, inoltre, gli artisti daranno vita a laboratori in cui terranno impegnati i bambini, facendoli disegnare e dipingere altre opere che saranno anch’esse esposte in paese. Nella giornata conclusiva, infine, verrà fatto un resoconto dell’iniziativa, che si configura come un avvenimento appassionante da non perdere.