Vallelonga, le Serate organistiche si chiudono tra gli appluasi

La seconda e conclusiva tappa della rassegna musicale, incorniciata da una buona presenza di pubblico, ha confermato la valenza culturale della manifestazione alla sua 35esima edizione

La seconda e conclusiva tappa della rassegna musicale, incorniciata da una buona presenza di pubblico, ha confermato la valenza culturale della manifestazione alla sua 35esima edizione

Informazione pubblicitaria
Il concerto conclusivo a Vallelonga
Informazione pubblicitaria

Anche la seconda, conclusiva tappa ha confermato la valenza della 35esima edizione delle “Serate organistiche vallelonghesi”, organizzata dall’Associazione culturale “Monserrato”, guidata da Maria Rosa Malfarà e dal maestro-direttore artistico don Vincenzo Barbieri. Il concerto finale, di grande successo, ha visto la proposizione integrale dello “Stabat Mater” di Boccherini per due soprani, tenore, coro a 3 voci e orchestra, eseguito per l’occasione nella versione con organo a 4 mani. Ad eseguirlo, i soprani Antonietta Pisano e Marta Bianco, il tenore Raffaele Tassone, gli organisti Domenico e Rocco Bellissimo, già protagonisti del precedente, apprezzato concerto delle “Serate organistiche”, e il Coro “Monserrato” di Vallelonga diretto dal maestro Barbieri. Artisti e realtà tutti calabresi, che dalla loro vantano premi ed esecuzioni in ruoli principali di opere liriche allestite in varie città d’Italia. Il concerto si è tenuto nella suggestiva basilica-santuario intitolata a “Santa Maria di Monserrato” di Vallelonga. Il numeroso pubblico, tra cui molti turisti, ha ascoltato in religioso silenzio tutta l’esecuzione del brano, che prevedeva pezzi solistici, duetti, terzetti e pezzi per coro, per poi levarsi in piedi e decretarne il successo con un lungo e fragoroso applauso finale. Dopo i ringraziamenti di rito, il concerto è terminato con un fuori programma, con l’esecuzione su richiesta, da parte del duo Domenico e Rocco Bellissimo, del primo movimento della “Grande Sonata in Re minore” di Merkel per organo a 4 mani e doppio pedale. A Vallelonga, il prossimo appuntamento organizzato dall’associazione “Monserrato” sarà il tradizionale “Concerto di Natale”, che si terrà come ogni anno il 26 dicembre nella stessa basilica-santuario dedicata a Maria. 

Informazione pubblicitaria