Al via a San Costantino Calabro la rassegna teatrale

Si terrà per tutta la settimana in piazza Dante con tanti e diversi appuntamenti all'insegna dello spettacolo

Si terrà per tutta la settimana in piazza Dante con tanti e diversi appuntamenti all'insegna dello spettacolo

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Prenderà il via questa sera 26 agosto alle ore 21 la “Rassegna teatrale Sancostantinese”. La storica kermesse, anche quest’anno si terrà per tutto il corso della settimana in piazza Dante. Per l’occasione San Costantino Calabro diverrà meta di migliaia di spettatori, pronti a farsi una “scorpacciata” di sana rappresentazione teatrale. Obiettivo dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Nicola Derito, è promuovere e valorizzare il settore nelle sue molteplici sfaccettature, su un territorio che in questo ambito vanta una lunga e lodevole tradizione. L’appuntamento, tra i più attesi dell’estate vibonese, rappresenta, infatti, un raro esempio di longevità nel panorama provinciale, visto che è giunto alla sua XXXIII edizione. Un risultato prestigioso, frutto dell’amore per il teatro che si respira sul territorio, ma anche della lungimiranza delle varie amministrazioni che negli anni si sono succedute nel ridente comune vibonese. L’edizione 2019 della “Rassegna teatrale Sancostantinese” prenderà il via stasera alle ore 21 con la commedia comica in tre atti “Ntra casa i don Raffaeli”, proposta dall’associazione Laboratorio teatrale “La bottega del sorriso” di Cittanova.

Informazione pubblicitaria

Domani 27 agosto, invece, ad esibirsi sarà la Piccola compagnia del teatro di Pellaro, che interpreterà la commedia brillante in due atti “Due matrimoni e un funerale”. L’articolato programma dell’evento prevede, poi, il 28 agosto la proposizione della commedia brillante in due atti di Giovanni Allotta “Va  mi ‘mbrogghi e resti ‘mbrogghiatu”, ad opera della Compagnia teatrale “Palcoscenico ’91 Pippo Mafrici” di Melito Porto Salvo, seguita a ruota dalla commedia brillante in due “U certificatu”, proposta il 29 agosto dall’associazione teatrale, musicale e culturale “I baroncini” di Rizziconi, dalla commedia brillante in due atti di Nino Gemelli “Basta, abbasta e suverchja””, presentata il 30 agosto dal Teatro “Incanto” di Catanzaro, dalla commedia comica in due atti di Federico Mancuso “U masculuni i papà”, interpretata il 31 agosto dal Gruppo teatrale “La torre”, di Torre Melissa, e, infine, dalla commedia brillante in due atti di Paolo Massaria “A nanna parturìu”, proposta l’1 settembre dal Laboratorio teatrale Uici di Vibo Valentia. Al temine dell’ultima serata, ci sarà la cerimonia di premiazione dei vincitori della XXXIII edizione della Rassegna teatrale Sancostantinese”.