venerdì,Aprile 16 2021

Serra San Bruno negli itinerari dell’Anas, soddisfatto il sindaco Tassone

La cittadina che ospita la famosa Certosa entra nel novero dei luoghi suggeriti dal portale Autostradadelmediterraneo.it. Il primo cittadino: «riconoscimento alle nostre bellezze»

Serra San Bruno negli itinerari dell’Anas, soddisfatto il sindaco Tassone

«Apprendiamo con grande soddisfazione la notizia dell’inserimento della nostra cittadina nel novero degli itinerari proposti da Anas sul portale www.autostradadelmediterraneo.it».

È quanto afferma in una nota il sindaco di Serra San Bruno, Luigi Tassone. Si tratta, nello specifico, di un sito web composto da schede, immagini, video e informazioni che aiutano a scoprire le bellezze naturali, artistiche, culturali, architettoniche e turistiche delle tre regioni attraversate dalla Salerno-Reggio Calabria, oggi A2, vale a dire Campania, Basilicata e Calabria.

«Anche l’Anas – prosegue Tassone – riconosce Serra come cittadina da visitare, grazie anche alla sua Certosa. E questo pensiamo sia davvero un fatto positivo per l’intera comunità. Da parte nostra, come amministrazione comunale, lavoreremo ancora di più su questo fronte e metteremo in campo tutte le forze possibili, affinché Serra possa diventare una meta sempre più attrattiva per i turisti che decidono di trascorrere qualche giorno in una cittadina ricca di storia, arte e cultura. Un luogo suggestivo, a stretto contatto con la natura, che merita di essere visitato per la sua straordinarietà ed il suo fascino, in grado di lasciare senza fiato i tanti visitatori che giungono in uno dei paesi più belli d’Italia».

top