Tutto pronto per il gran finale del “Carnevale rombiolese”, un evento simbolo di unità

Nell’organizzazione coinvolte l’amministrazione comunale, la scuola e otto associazioni. Ieri l’esordio con i piccoli di Garavati. Domenica la chiusura con carri e gruppi in maschera. Ecco il programma della giornata conclusiva

Nell’organizzazione coinvolte l’amministrazione comunale, la scuola e otto associazioni. Ieri l’esordio con i piccoli di Garavati. Domenica la chiusura con carri e gruppi in maschera. Ecco il programma della giornata conclusiva

Informazione pubblicitaria
Il carnevale a Rombiolo

Un pezzo rigorosamente giornalistico, avrebbe dato notizia dell’evento come uno dei tanti che in questi periodi, vengono realizzati nelle piazze dei nostri piccoli e grandi paesi. Un evento carnevalesco, una festa pagana tra tradizione e attualità, condita e accompagnata dai riti cristiani che in questo periodo, si sentono fortemente nelle case dei più anziani: testimoni da molti inascoltati, di una vita in cui tenere e tramandare alla ritualità dei gesti e delle emozioni, era e rimane, cosa sacra. Ai molti giovani non restano che le maschere ultima moda e la condivisione virtuale di balli in costume in locali notturni.

Ma ieri, un amico mi ha inviato il manifesto del carnevale Rombiolese 2017 e osservandolo, ho capito che l’unione, quella vera, non solo professata ma praticata, è alla base del successo e della stessa vita, di ogni comunità. Una comunità in cui ognuno, cittadino privato o associazione presente sul territorio, viene invitato e chiamato a contribuire con tutto l’entusiasmo e le capacità possedute, per la realizzazione di un evento che non ha protagonisti alcuni se non i bambini e, un obiettivo unico: fare insieme per il proprio paese.

E’ così che, l’Amministrazione Comunale di Rombiolo con la Pro Loco, l’Associazione Circolo Insieme Presinaci, l’Associazione Culturale Caravate, Amici in moto bikers club Rombiolo, Gruppo giovani G. Paolo Rombiolo/Orsigliadi, l’Associazione Culturale Alberto Calello, l’Associazione Radio Rombiolo, l’Assocazione Ambiente e salute, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Rombiolo, hanno organizzato il Carnevale Rombiolose in due giornate: quella di ieri, domenica 19 febbraio, e domenica prossima 26 febbraio.

In particolare, il programma carnevalesco del 26 febbraio, si svilupperà dalle ore 15 alle 22 con il raduno dei carri allegorici realizzati dai vari gruppi in maschera, dalla loro sfilata per le vie principali del paese, la “focara” e degustazioni varie, tarantella in maschera, animazione con tanta musica e karaoke a cura dell’associazione Radio Rombiolo e poi, il tradizionale e antico funerale di “carnalavari”.

Molte le comunità e le amministrazioni comunali, che hanno intrapreso questa forma di collaborazione negli eventi di paese. Sicuramente un modo di essere aperti a tutti, di sostenere il confronto e l’arricchimento che deriva da uno scambio di idee e pareri. Un modo, sicuramente, di manifestare e ricercare la volontà di essere a disposizione di un bene unico e superiore ad ogni ruolo: il bene comune.

E allora tutti a Rombiolo per un Carnevale dal titolo cinematografico: “tutti insieme appassionatamente”.

Nota: L’evento del 26 febbraio è stato rinviato causa maltempo a domenica 5 marzo. Resta invariato il programma della giornata.