“Tropea: Onde Mediterranee”, i vincitori del Premio internazionale di poesia

Soddisfatti i promotori del Concorso che, giunto alla XIV edizione, ha confermato l’elevata qualità della poesia di oggi

Soddisfatti i promotori del Concorso che, giunto alla XIV edizione, ha confermato l’elevata qualità della poesia di oggi

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Si è appena conclusa, con la premiazione dei poeti vincitori, nella suggestiva Chiesa di Santa Chiara a Tropea, la XIV edizione del Premio Internazionale di Poesia “Tropea: Onde Mediterranee”. La commissione esaminatrice, costituita da: Gaetano Antonio Bursese, già presidente di Sezione della Corte Suprema di Cassazione – presidente; Giuseppe Meligrana, editore – segretario s.d.v.;  Agostino Gennaro, insegnante scuola Media, Maria Simona Oppedisano – funzionario PS; Pasquale Orfanò, medico; Franco Pagnotta,  scrittore e giornalista, ha lavorato con serietà, obiettività e competenza rispettando i tempi e le modalità assegnati, sulle numerose liriche ed opere iscritte al Concorso che sono risultate di alto livello artistico confermando ancora una volta l’elevata qualità della poesia di oggi che, senza tradire le linee del passato, ricerca strade nuove d’espressione e di comunicazione.

Informazione pubblicitaria

Poeti vincitori

Onda 1^ – settore A – Alunni scuola elementare
Felicità – 1° posto – Nicole Manfredini – Tropea – VV
La pace – 2° posto – Petra Sorgiovanni – Crotone – Kr
Racconto il cielo – 3° posto Pasquale Baldo – Daffinà di Zambrone – VV

Onda 1^ – settore B – Alunni scuola media inferiore
Catturare una stella – 1° posto – Milena Pisano Cona – San Cono di Cessaniti – VV

Onda 1^ – settore C – Alunni scuola media superiore
Auschwitz – 1° posto Maria Elena Alberti – Cosenza – Cs
Gli occhi miei – 2° posto Alessia Sinicropi – Reggio Calabria – RC
Vivere la vita vivendo – 3° posto Martina Siclari – Motta San Giovanni – RC

Onda 2^ – Poesia adulti
Trema la terra – 1° posto Michele Petullà – Vibo Valentia – VV
Le madri di Aleppo – 2° posto Rita Muscardin – Savona – Sv
La terra trema – 3° posto Antonella De Luca – Genova – Ge

Onda 3^ – Poesia in vernacolo
Unna do mari… – 1° posto Gaetano Lia – Monterosso Almo – Rg
L’urtima unda janca – 2° posto Serafina Foti – Reggio Calabria – RC
Nu patri – 3° posto – Carmelo Morena – Cassano Magnago – Va

Onda 4^ – Poesia edita
La persistenza del tempo – 1° posto Paride Mercurio – Borgo Ticino – No
La firma segreta – 2° posto Franco Casadei – Cesena – FC
Dalla radice al fiore – 3° posto Sara Rodolao – Albenga – Sv

Onda 5^ – Poesia d’Europa e del Mondo
To Madison Hobley – 1° posto Teresa Scialpi – Pulsano – Ta
One August Day! – 2° posto Maria Vittoria Massimo – Montreal – Quebec – Canada
Silence – 3° posto Marcella Mellea – Vibo Valentia – VV

Onda 6^ – AVIS. Poesia per la vita
L’onda – 1° posto Enza Versace – Palmi – RC
Forse il suo sangue – 2° posto Emanuele Aloisi – Zaccanopoli – VV
Il gesto giusto – 3° posto Giulia Molino – Limbadi – VV

A conclusione della manifestazione, condotta da Geraldyne Caracciolo e Marcella Davola, durante la quale da bravi lettori (Francesco Saverio Rombolà, Noemi Di Costa, Elena Micali e Renato Albanese) sono state declamate le poesie vincitrici su musiche scelte da Elena Garrì che ha fatto scorrere immagini del passato, dal presidente dell’Associazione, prof. Pasquale De Luca, scrittore e poeta, è stato consegnato un attestato di benemerenza all’attrice Maria Grazia Teramo “per aver portato con entusiasmo e professionalità l’arte teatrale a Tropea suscitando interesse, curiosità e amore nella nostra città contribuendo alla sua crescita umana e culturale”. Hanno aperto la serata i ragazzi del “Progetto Danza Calabria” diretto  da Antonella Ferraro, (Samuele Taccone, Giuseppe La Gamba e Aicha Cuccione) che, con acrobatiche ed evanescenti movenze del corpo su passi di danza, hanno incantato il pubblico suscitando ammirazione e numerosi applausi.

L’intera manifestazione, con numeroso pubblico attento e qualificato, è stata allietata dai colori degli artisti di Calabria, affermati pittori (Italo Cosenza – Irene Fazzari – Antonino Iaria – Franco Naccari – Mimma Mazzeo – Silvana Dell’Ordine che ha curato la scenografia), i quali hanno esposto in sala  i loro quadri, e dalle incantevoli musiche eseguite dal Gruppo strumentale “Opera Prima” con: Magda Muscia – flauto,  Ylenia Pungitore – clarinetto,  Federico Limardo – sassofono, Jona Muscia – percussioni, Mario Muscia – basso elettrico, molto apprezzati dal pubblico.