domenica,Aprile 18 2021

“Estate a casa Berto” apre le porte a Paolo Mieli

Lo storico e giornalista, ospite questa sera della rassegna culturale in scena a Capo Vaticano, farà il punto sulla situazione politica italiana a pochi mesi dalle elezioni

“Estate a casa Berto” apre le porte a Paolo Mieli

Nell’ambito della kermesse culturale “Estate a casa Berto” in scena a Capo Vaticano, lo storico e giornalista Paolo Mieli, questa sera alle ore 21.00, farà il punto sulla situazione politica italiana a pochi mesi dalle elezioni. Il ritorno di Berlusconi, l’incognita Grillo e la tenuta di Renzi alcuni dei temi sui quali si soffermerà Mieli. Occhio di riguardo, parlando dalla Calabria, per il peso del sud nelle scelte elettorali degli italiani così come per i temi più roventi del dibattito politico quali l’immigrazione e i dislivelli economici nonché i rapporti con l’Europa.

Una occasione importante per ascoltare ed incontrare l’ex direttore del Corriere della Sera, presente per la seconda volta alla rassegna “Estate a casa Berto”: «Ho sempre piacere di tornare in Calabria, peraltro a casa di una grande scrittore del ‘900 italiano che tanto ha fatto, non solo attraverso i suoi scritti, per accendere una faro sulla situazione del sud d’Italia e che trasse dalla sua permanenza in questa regione la forza per scrivere di getto, proprio a Capo Vaticano, il suo capolavoro -il male oscuro- che ha significato moltissimo per tanti di noi».

Articoli correlati

top