Carattere

Oltre al sindaco, presente anche il responsabile calabrese della comunità ebraica, il rabbino capo di Napoli ed il vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea

Cultura
Il Comune di Zambrone ha ospitato per il secondo anno consecutivo “La giornata europea della cultura ebraica”. Fortemente voluta dal sindaco Corrado L'Andolina e promossa dall'unione delle comunità ebraiche italiane, la giornata ha voluto testimoniare la diffusa richiesta di approfondimento e conoscenza dell'ebraismo.

Presenti Il dottor Roche Pugliese, responsabile della comunità ebraica in Calabria, il rabbino capo di Napoli Umberto Piperno e il vescovo della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea, monsignor Luigi Renzo.

Un dibattito su come culture diverse possano comunque convivere attraverso il dialogo, così come ribadito dal vescovo della diocesi. Un tema forte quello dell'edizione 2017, “Diaspora: identità e dialogo”, che pone al centro dell’attenzione l’importanza della terra d’Israele. Un tema che accomuna le iniziative nei 35 Paesi europei che hanno aderito, e fra loro anche l’Italia e la Calabria. La serata è stata allietata da esecuzioni musicali eseguite dal complesso bandistico città di Zambrone.

Lacnews24.it
X

In evidenza

Seguici su Facebook