Il genio di Raffaello sbarca al Museo di Vibo con una lectio magistralis

Manifestazione nell’ambito dell’edizione 2020 delle “Giornate europee del patrimonio” organizzate su scala nazionale
Manifestazione nell’ambito dell’edizione 2020 delle “Giornate europee del patrimonio” organizzate su scala nazionale
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Sarà una manifestazione all’insegna del grande Raffaello Sanzio, quella programmata per domani 26 settembre all’interno del Museo archeologico nazionale “Vito Capialbi” di Vibo Valentia, nell’ambito dell’edizione 2020 delle “Giornate europee del patrimonio” organizzate su scala nazionale dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo. A partire dalle ore 11, nei locali della struttura diretta da Adele Bonofiglio e afferente alla Direzione regionale Musei Calabria guidata da Antonella Cucciniello, infatti, sarà incentrata proprio sul grande genio di Urbino, la lectio magistralis dal titolo “Raffaello al Museo Vito Capialbi”, tenuta dallo storico d’arte e socio della deputazione di Storia patria Mario Vicino. Sotto la lente d’ingrandimento dello studioso verrà in particolare posto il quadro in olio su tela raffigurante la “La Madonna col Bambino e Santi”, detta “Madonna Sistina”, realizzato dal poliedrico artista marchigiano tra il 1513 e il 1514.
I visitatori potranno assistere alla lezione gratuitamente. L’ingresso, tuttavia, per le note problematiche inerenti al propagarsi della pandemia da Covid-19 sarà contingentato (massimo 25 persone per volta). Nell’occasione è obbligatoria la prenotazione, telefonando al numero 096343350. In occasione della Giornata europea del patrimonio, in programma il 26 e il 27 settembre, eventi sono previsti anche in altre realtà culturali di pertinenza della Direzione regionale Musei Calabria.

Informazione pubblicitaria