Dal team del Nobel a Vibo: Sergio Gaudio ospite della Camera di commercio

Il giovane ricercatore vibonese sarà accolto dall’Ente camerale in occasione di un incontro con gli studenti coinvolti nel percorso di alternanza scuola lavoro

Il giovane ricercatore vibonese sarà accolto dall’Ente camerale in occasione di un incontro con gli studenti coinvolti nel percorso di alternanza scuola lavoro

Informazione pubblicitaria
Nel riquadro Sergio Gaudio

Quest’anno il Premio Nobel per la Fisica parla anche vibonese. Sono proprio queste, infatti, le origini di Sergio Gaudio, giovane ricercatore del team di scienziati protagonisti dell’importante scoperta sulle onde gravitazionali che è valsa l’ambito riconoscimento ritirato di recente a Stoccolma dagli scienziati Kip Thorne, Rainer Weiss e Barry C. Barish.

Sergio Gaudio, insieme ai suoi colleghi, è infatti autore dell’antenna “Ligo” che ha permesso, l’osservazione empirica del fenomeno, in origine previsto da Einstein con la teoria della relatività. 

E, proprio Sergio Gaudio, a breve, su invito del  presidente della Camera di Commercio Michele Lico, sarà in città per incontrare gli studenti degli istituti superiori, coinvolti nel percorso di alternanza scuola-lavoro, e raccontare della sua vita, del suo lavoro e dei suoi successi, dei suoi programmi futuri.

L’incontro si terrà alla Camera di Commercio il 5 dicembre alle ore 15. Sergio Gaudio sarà intervistato dalla giornalista Concetta Schiariti; avrà anche un confronto diretto con gli studenti e con quanti, presenti, vorranno proporre opinioni e domande, pronto a far fronte a interrogativi e curiosità.

Dunque, un’occasione unica ed esaltante che l’Ente camerale ha fortemente voluto e prontamente realizzato per dare, soprattutto ai giovani, esempi positivi, fiducia e speranze che – con studio, impegno e, certo, anche con sacrifici – si possono realizzare le proprie aspirazioni, i propri sogni, raggiungendo sempre più grandi traguardi, per sé e per l’umanità.

L’incontro è aperto anche alle imprese e associazioni di categoria e a quanti, comunque, ne fossero interessati. I posti sono riservati; le prenotazioni si effettuano via mai all’indirizzo presidenza@vv.camcom.it.