Operai forestali in agitazione, convocato tavolo di confronto in Prefettura a Vibo

I lavoratori del Consorzio di bonifica Tirreno-Vibonese, affiancati dalle sigle sindacali di categoria, lamentano il mancato pagamento degli stipendi

I lavoratori del Consorzio di bonifica Tirreno-Vibonese, affiancati dalle sigle sindacali di categoria, lamentano il mancato pagamento degli stipendi

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Il caso degli operai del Consorzio di bonifica Tirreno-Vibonese, in agitazione per il mancato pagamento degli stipendi, finisce all’attenzione della Prefettura di Vibo Valentia che ha convocato le parti ad un tavolo di confronto previsto per domani, giovedì 21 febbraio alle 9.30, nella sede dell’Ufficio territoriale del Governo. I lavoratori in questione, insieme alle sigle sindacali di Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Uil, martedì mattina avevano dato vita ad un sit-in di protesta sotto la sede del Consorzio, lungo viale Matteotti a Vibo. Le loro spettanze sono ferme a novembre 2018. 

Informazione pubblicitaria