domenica,Dicembre 4 2022

Mercati generali di Vibo, la denuncia di Colelli (Pd): «Degrado assoluto»

È stata l’ex amministrazione comunale di Vibo Valentia guidata dal sindaco Nicola D’Agostino a ordinare lo sgombero dei locali per carenze igienico-strutturali

Mercati generali di Vibo, la denuncia di Colelli (Pd): «Degrado assoluto»
Francesco Colelli

«Come Partito democratico siamo andati a visitare i mercati generali, punto di riferimento per il settore ortofrutticolo provinciale, che versano in una condizione di degrado assoluto. Decine di famiglie basavano il proprio tessuto economico lavorativo su questa struttura, oggi sommersa dal degrado. Nessuna soluzione è stata prospettata, nessun intervento programmato. Solo tante chiacchiere che, sistematicamente, questo centro destra racconta in campagna elettorale. Subito una nostra interrogazione». È l’affondo del segretario del circolo cittadino democrat di Vibo Valentia Francesco Colelli. Se negli anni passati i Mercati generali di località Aeroporto costituivano il nucleo di un grande movimento commerciale, che vedeva al suo interno operare numerosi commercianti del settore ortofrutticolo, oggi di tutto quel trambusto commerciale rimane soltanto un enorme capannone completamente abbandonato, sbarrato da anni. È stata, infatti, l’ex amministrazione comunale di Vibo Valentia guidata dal sindaco Nicola D’Agostino a ordinare lo sgombero dei locali per carenze igienico-strutturali. E così da allora gli assegnatari dei box sono letteralmente precipitati in una odissea senza fine in attesa di potere rientrare nei locali.

LEGGI ANCHE: Luciano a Russo: «Città nel degrado anche per subcultura dell’amministrazione che non ammette il dissenso»

top