venerdì,Giugno 14 2024

Pnrr Vibo, approvati due progetti destinati a piazza Marinella e castello di Bivona

Si tratta di progetti di rigenerazione urbana destinati al borgo marino. Il sindaco Limardo: «Valorizziamo le risorse storiche e paesaggistiche del nostro territorio»

Pnrr Vibo, approvati due progetti destinati a piazza Marinella e castello di Bivona

Approvati due nuovi progetti di rigenerazione urbana, rientranti nel finanziamento di 20 milioni di euro ottenuto dal Comune con fondi Pnrr. Ne dà notizia il sindaco di Vibo Valentia, Maria Limardo: «L’incessante attività di programmazione e progettazione di rigenerazione urbana ci ha permesso di approvare diversi progetti nell’ultima settimana, a cavallo di Ferragosto. Questi ulteriori due sono a dimostrazione della grande attenzione riposta da questa amministrazione nei confronti delle frazioni e soprattutto a riprova di una chiara strategia di sviluppo turistico e culturale che mira a valorizzare le risorse storiche e paesaggistiche del nostro territorio».

Piazza Marinella

Il primo intervento consiste nel rifacimento della piazza Marinella, con la realizzazione di un sentiero ciclopedonale a terra nella zona antistante la Piazza. Nella Piazza inoltre sarà prevista una nuova area giochi attrezzata illuminata, sempre con tecnologia a basso consumo e a basso impatto ambientale. E’ prevista la piantumazione di nuove essenze arbore, e la realizzazione di un impianto di videosorveglianza. Installazione di rastrelliere per biciclette. Il percorso ciclopedonale invece si estenderà lungo la battigia che avrà anche la funzione di facilitare l’acceso alla spiaggia. Nello stesso intervento si riprenderanno le dune naturale con opportune essenze arboree autoctone che oltre ad arredare il sentiero stesso serviranno da protezione del percorso. L’importo è di un milione e 500mila euro.

Parco del Castello di Bivona

L’intervento consiste nella rigenerazione e recupero di due aree, quella di C.da Tomarchiello e quella nella zona antistante il castello di Bivona. L’intervento è quello della zona residenziale di C.da Tomarchiello, che coinvolgerà anche la via Sant’Anna e Via Tomarchiello e consiste nel rifacimento dell’arredo urbano con pavimentazioni, installazione di impianti di vds per rendere l’area più sicura, e realizzazione di aree a verde e nuova piantumazione di alberi, preservando le essenze arboree preesistenti. Verranno inoltre allestiti un’area a giochi per bambini e un piccolo campo di bocce per le generazioni della terza età. Sarà inoltre realizzato un impianto di illuminazione a led e a basso consumo. Per quanto riguarda invece il parco del castello, verrà ripristinata la pavimentazione e il viale d’accesso con l’installazione di staccionate e totem informativi, area a sosta e rastrelliere per le bici, anche qui sarà realizzato un impianto di illuminazione a basso impatto ambientale con luci a led e impianto di videosorveglianza. L’importo è di un milione e 150mila euro. Il sindaco Maria Limardo sottolinea infine come la frazione Bivona sia stata già interessata «con altri investimenti come il restauro locali della Tonnara in corso di esecuzione e il restauro dei barconi per uno dei quali i lavori sono stati già completati. È altresì prevista sempre a Bivona la creazione di una biblioteca tematica sul mare». Con questi due ultimi lavori salgono a 10 milioni di euro gli interventi appaltati nell’ambito del finanziamento del Pnrr. E nelle prossime settimane sarà completato l’iter amministrativo per gli altri finanziamenti per i quali si attende (subito dopo la pausa agostana) l’acquisizione dei pareri da parte delle altre amministrazioni (Soprintendenza, antincendio, autorizzazione sismica).

LEGGI ANCHE: Vibo, Il Comune punta a riqualificare un immobile in Piazza Annarumma

Vibo, approvati cinque progetti di rigenerazione urbana con fondi Pnrr. Il sindaco: «Grande lavoro»

Vibo, il vecchio tracciato della Littorina pronto a diventare una ciclovia

Articoli correlati

top