Made in Italy, certificati di qualità a sette “eccellenze” vibonesi

Assegnati dalla Camera di commercio le certificazioni alle aziende che si sono distinte per capacità d’innovazione, affidabilità e trasparenza. Il segretario generale Donatella Romeo: «Un passaporto per il mercato»

Assegnati dalla Camera di commercio le certificazioni alle aziende che si sono distinte per capacità d’innovazione, affidabilità e trasparenza. Il segretario generale Donatella Romeo: «Un passaporto per il mercato»

L'iniziativa della Camera di commercio
Informazione pubblicitaria

Sono stati assegnati questa mattina, alla Camera di commercio di Vibo Valentia, sette certificati di qualità ad altrettante aziende vibonesi. Si tratta di strumenti di qualificazione adottati dal sistema camerale per la promozione delle filiere del Made in Italy. Il progetto, realizzato in collaborazione con Dintec, Consorzio del sistema camerale per l’innovazione tecnologica, si è concluso con l’attribuzione delle certificazioni. Un circuito che intende sostenere la competitività delle imprese sui mercati nazionali e internazionali, attraverso l’attestazione di conformità di processi e prodotti. 

Informazione pubblicitaria

Per il settore agroindustria, “Green Care”, ambito che specifica la capacità delle imprese di distinguersi sul mercato con prodotti realizzati con cicli produttivi sostenibili a basso impatto ambientale, il certificato di qualità è stato attribuito alla Frigel di Piluso, alla Corallini Sweet Catering e alla Mediolat Srl

Il marchio “Affidabilità & Efficienza”, invece, per le aziende operanti nel settore meccanico, è andato alla Metal Sud Lo Gatto, alla Ceravolo costruzioni e alla Falduto Srl

Made in Italy, un seminario per promuovere le filiere

Infine, per la sezione legno/arredo, la certificazione “Traceability&Fashion” che garantisce al consumatore la massima trasparenza rispetto all’origine delle principali fasi di lavorazione del prodotto attraverso un rigido sistema di tracciabilità e controllo. In questo campo, insignita del riconoscimento l’Alessandro Pagano Srl

Trecentocinquanta sono ad oggi le imprese italiane certificate. Le certificazioni hanno validità triennale, salvo rinnovo: «Con queste certificazioni che consentono l’utilizzo dei marchi previsti per i singoli settori – ha detto il segretario generale della Camera di commercio Donatella Romeo – si offre alle imprese maggiore visibilità nelle operazioni commerciali, si facilita la partecipazione a percorsi promozionali in Italia e all’estero e il migliore posizionamento di immagine e profilo aziendale». 

Alla cerimonia conclusiva erano presenti anche Antonio Catania, in rappresentanza della Confcommercio Commercio di Vibo e Ornella Ortona responsabile del progetto. Sul valore della certificazione, si è espresso anche Antonio Romeo, rappresentante della Dintec, il quale ha specificato che le imprese dotate di attestato sono state già state inserite in apposita lista sul portale Unioncamere.