Cambio della guardia al Comitato provinciale Inps di Vibo: Pasquale Barbalaco nuovo presidente

Il coordinatore interprovinciale della Uil eletto alla guida dell’organismo che assolve a numerosi compiti istituzionali dell’Ente previdenziale

Il coordinatore interprovinciale della Uil eletto alla guida dell’organismo che assolve a numerosi compiti istituzionali dell’Ente previdenziale

Informazione pubblicitaria
Pasquale Barbalaco
Informazione pubblicitaria

Si è ricostituito nei giorni scorsi il Comitato provinciale dell’Inps di Vibo Valentia. Nella seduta di insediamento, avente all’ordine del giorno l’elezione del nuovo presidente e vicepresidente, è risultato eletto alla carica di presidente Pasquale Barbalaco, sindacalista della Uil, in rappresentanza dei lavoratori dipendenti, designato dalle Confederazioni Cgil, Cisl e Uil della provincia di Vibo Valentia.

Informazione pubblicitaria

Quale vice presidente è stato eletto Francesco Malorzo, in rappresentanza dei datori di lavoro. Il Comitato Provinciale dell’Inps di Vibo Valentia è composto da sette rappresentanti dei lavoratori dipendenti (di cui uno in rappresentanza dei dirigenti d’azienda); due rappresentanti dei datori di lavoro; due rappresentanti dei lavoratori autonomi ed, infine, dal Capo ispettorato territoriale del Lavoro, dal direttore della Ragioneria territoriale dello Stato e dal direttore provinciale Inps, territorialmente competenti.

La legge attribuisce al Comitato provinciale Inps numerosi compiti relativi all’attività istituzionale dell’Ente ed, in particolare, valuta e decide i ricorsi amministrativi avverso la reiezione di talune prestazioni da parte degli uffici Inps, nell’ambito territoriale di competenza. La presenza al suo interno di tutte le parti sociali è di tutela dei diritti dei cittadini, dei lavoratori, dei pensionati e delle imprese.

Il neoeletto presidente Pasquale Barbalaco, coordinatore Uil di Catanzaro e Vibo Valentia, in occasione della sua nomina, ha espresso un ringraziamento a tutti, in particolare al presidente uscente, Francesco Pugliese, e ai componenti del Comitato provinciale, per la fiducia accordata, impegnandosi a svolgere quotidianamente un’azione che, seguendo il percorso già tracciato, persegua il raggiungimento dei molteplici obiettivi, nel rispetto dei principi della legalità e della trasparenza.