domenica,Giugno 20 2021

Riconversione ex Italcementi, Igi Group e Alfonsino Grillo promettono fondi per 35 mln

A Vibo Marina prevedono di realizzare un acceleratore di imprese high tech, un centro di ricerca e sviluppo di “culture intensive” ed una torre di ammirazione della costa

Riconversione ex Italcementi, Igi Group e Alfonsino Grillo promettono fondi per 35 mln
Il coordinatore Ncd Alfonso Grillo
Alfonsino Grillo

Il comitato promotore del progetto “Eiponieon Venus”, presieduto dall’ex consigliere regionale Alfonso Grillo, ha raggiunto un accordo di partecipazione finanziaria con Igi Investimenti Group – Divisione infrastrutture – per l’importante progetto che prevede la realizzazione di un polo tecnologico in grado di attrarre investitori industriali e realizzare un progetto di eccellenza per nuove imprese”. E’ quanto rende noto Alfonso Grillo che dà notizia dello stanziamento di 35 milioni di euro per la riconversione del sito dell’ex Italcementi di Vibo Marina.

Il progetto, ispirato al recentissimo Shibuya Scramble Square di Tokyo, prevede una realizzazione che ospita un acceleratore di imprese high tech, un centro di ricerca e sviluppo di “culture intensive” esperienze ed una torre di ammirazione della costa degli dei. Volevamo proporre un progetto nuovo per il nostro territorio, qualcosa che proiettasse i nostri ragazzi verso il futuro e che coniugasse il cambio di stile di vita che il Covid-19 ci ha indotto ad adottare con le possibilità offerte dalle nuove tecnologie che il 5G e l’IOT porteranno. Penso sia un buon momento – dichiara Alfonso Grillo – per immaginare che la tecnologia, le eccellenze di ricerca siano sui territori che possono ispirarsi e non solo accentrare nelle grandi metropoli. L’Eiponieon Venus Center restituirà al territorio l’orgoglio di una storia millenaria e sarà un vero monumento alla modernità. Ringraziamo Igi Investimenti Group per il sostegno finanziario dato al progetto”.

L’Igi Investimenti Group è un fondo industriale specializzato nella riconversione di aree industriali, operativo in Italia dal 2011, già impegnato nel settore con importanti progetti di riconversione di aree industriali in Campania e Basilicata. Proprio l’Igi Investimenti Group si dichiarano orgogliosi di sostenere il progetto Eiponieon Venus che vede la realizzazione di un’opera mai realizzata in questo territorio. Siamo molto colpiti dal dinamismo e dall’ambizione del comitato promotore e dell’onorevole Grillo che ci ha trasmesso attraverso i tanti incontri svolti, la passione e l’amore per il proprio territorio. Per noi di Igi Group sostenere progetti vincenti è motivo di grande soddisfazione. Realizzare una sorta di Torre Eiffel a Vibo, città con una storia millenaria, significa avere una visione che guarda al futuro con grande fiducia. Complimenti al comitato promotore. Come Igi Investimenti Group – ha dichiarato il presidente Giuseppe Incarnato – ci faremo parte attiva nel coinvolgere i partner finanziari giusti a sostenere il progetto”.

top