giovedì,Luglio 29 2021

Polia, Kalabria Eco Fest: in vetrina il territorio e le sue eccellenze

L’appuntamento è per il 28 e 29 luglio prossimi. Gli organizzatori puntano sulla promozione della ecosostenibilità

Polia, Kalabria Eco Fest: in vetrina il territorio e le sue eccellenze
Una veduta panoramica di Polia

Promuovere il territorio e le sue eccellenze, in particolare l’ecosostenibilità, con un agire in sinergia nel piccolo per diventare ancora più grandi. È questo l’obiettivo che alcuni giovani del territorio si sono posti e per farlo hanno organizzato per i prossimi 28 e 29 luglio il Kalabria Eco Fest a Polia, centro nella provincia di Vibo Valentia. Si celebrerà la bellezza dell’Anima “Kalabra” in una località atipica, quale “La Gigliara”, nel bosco, in un ambiente dove ci si può sentire e ascoltare meglio, rispetto ai luoghi dei centri urbani. [Continua in basso]

«In questi due giorni – si legge in una nota – ci saranno varie esperienze da vivere: simposi con vari relatori, laboratori per bimbi e adulti, espositori glocali, eco-gastronomia, concerti dal vivo, percorsi sensoriali, giocoleria e anche improvvisazioni dei tantissimi artisti e musicisti calabresi che parteciperanno. Il tutto è ad accesso libero, non ci sono biglietti da prendere ma si può supportare sia con una donazione libera e sia con uno scambio di servizi/prodotti, perché quest’anno il festival non è finanziato dal pubblico e dal privato, vista la sua prima edizione e sperimentazione. Saranno due giorni da segnare in agenda, perché Festival del genere sono davvero rari da trovare. Per scoprire tutte le novità – è scritto nella nota – gli organizzatori hanno messo a disposizione i profili web che potranno essere raggiunti dal sito kalabriaecofest.it, sul canale Telegram, sul gruppo Facebook e con Hashtag #KEF2021».

Il tutto organizzato da giovani del posto e da associazioni che non vogliono arrendersi al degrado e lo fanno attraverso il puro spirito di volontariato. «Bisogna agire nel micro, nel nostro caso in Calabria –, sottolineano gli organizzatori dell’evento – affinché nel macro ci sia un equilibrio, in quanto siamo tutti inter-connessi, qui ed ora. Quando più esseri umani si ritrovano in mission e visioni comuni, si crea un nuovo sistema, ed in Calabria è nato finalmente un sistema “Eco” che promuove uno stile di vita e un modo di essere più sostenibile e consapevole. Il motto è appunto “Agisci locale, pensa glocale”. Quello che vogliamo è promuovere le nostre eccellenze nel mondo e lo faremo con un lavoro di sinergia».

top