A Vibo la settimana della grande danza, audizioni e spettacoli

Enrica Candela, presidente Veipocam, porta al Cinema Moderno il Balletto di Sardegna, con un matinée ed un serale in programma l'11 dicembre
Enrica Candela, presidente Veipocam, porta al Cinema Moderno il Balletto di Sardegna, con un matinée ed un serale in programma l'11 dicembre
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Ai nastri di partenza la rassegna “Vibo in danza 2019 – Calabria Mediterranea tra arte, suoni, colori, musica”, promossa dall’associazione artistica Veipo Cam – Dance Vibo Dance Calabria, in collaborazione con il Liceo Vito Capialbi di Vibo Valentia ed il programma triennale delle arti pianoforte delle arti, Comune di Vibo Valentia assessorato alla cultura, Gruppo Pubbliemme, la cui società editoriale Diemmecom è media partner dell’iniziativa e con il sostegno del gruppo Caffo/Vecchio Amaro del Capo. Il primo appuntamento in calendario, l’11 dicembre al Cinema Moderno di Vibo Valentia, è lo spettacolo di teatro danza “Satura.Si!” (Ideazione, regia, coreografia e interpreti: Luca Castellano, Sara Pischedda)  e  “120 Gr” (Coreografia e interpretazione Sara Pischedda) che la Compagnia Asmed Balletto di Sardegna, riconosciuto dal Mibact, Ministero beni culturali e turistici, presenterà in duplice appuntamento alla città: orari previsti, le 9.30 per il matinée, e le 20.30 per il serale.

Informazione pubblicitaria

Deus ex machina dell’iniziativa la vulcanica Enrica Candela, a capo dell’Associazione Veipo Cam e della compagnia di danza Dance Vibo Dance, realtà associativa da anni al centro di tutte le iniziative coreutiche di maggior prestigio, nella scena regionale. La Candela, già membro della commissione consultiva della danza del ministero dei Beni e delle attività culturali, ha il merito di aver portato in Calabria, nei trent’anni di vita associativa Veipocam, alcune tra le più importanti compagnie di danza italiane: e l’evento vibonese di dicembre, si inserisce un pieno titolo, per qualità artistica e rilievo, nel filone degli eventi destinati a soddisfare anche i palati degli appassionati più esigenti.

 «L’evento dell’undici porta nel capoluogo uno spettacolo straordinario – ha ribadito la Candela, nell’invitare tutti a prender parte all’evento -. Uno dei tanti che la mia associazione, negli anni, ha regalato alla nostra comunità. Ricordo – ha infine affermato – che la Veipo Cam è stata tra le prime in Italia e ha aperto la danza alle suggestioni della storia, dell’archeologia, delle memorie del luogo. Un connubio percorso, negli anni a venire, da molti, molti altri ». Un percorso insomma del quale la città di Vibo deve andare orgogliosa: e che vede anche nella scelta dell’Asmed, associazione Sarda Musica e Danza, la prosecuzione coerente di questo mood stilistico. Prima compagnia di danza della Sardegna riconosciuta ufficialmente dalle Istituzioni, dal 1982 è riuscita a creare un repertorio originale, dal neoclassico al contemporaneo. Negli anni, la compagnia sarda ha mirato a creare un tramite, dimostrando estremamente valido, tra la Sardegna e il resto del mondo, rivelatosi di grande suggestione per rilanciare e valorizzare la ricchezza della millenaria cultura sarda dal quale trae ispirazione profonda. La stessa cultura che sarà protagonista, mercoledì 11 dicembre, anche sul palcoscenico del Cinema Moderno.

La locandina dell’evento

L’appuntamento con la danza, tuttavia, non sarà il solo in calendario, in quella che si annuncia come la settimana della grande danza a Vibo. Infatti il giorno dopo, 12 dicembre nella sede della DVD in vico S. Bastiano – Traversa di via V. Jazzolino – Zona Carmine a Vibo Valentia, si tiene un’audizione per rafforzare l’organico della Dance Vibo Dance, compagnia di danza nata nel 1994. Si cercano infatti ballerini e ballerine con solida base classica ed attitudine allo stile contemporaneo / moderno. L’audizione inclusa consisterà in una selezione di giovani ballerini con formazione classica e contemporanea da inserire nella Compagnia. La partecipazione all’audizione garantirà l’inserimento nella graduatoria della compagnia Dance Vibo Dance valida per la stagione 2020.  Chi volesse partecipare, deve inviare una mail all’indirizzo: veipocam@gmail.com, con oggetto: “candidatura audizione danzatori seniores”, corredata di Cv, foto in alta risoluzione e link video YouTube o Vimeo. Per info: 338 1596130. I risultati dell’audizione saranno comunicati personalmente ai partecipanti entro il 12 gennaio 2019. Contestualmente, si terrà una seconda audizione, stesso giorno e stesso luogo, rivolta a giovani danzatori e danzatrici di età compresa tra gli 8 ed i 12 anni. Obiettivo, comporre un nuovo e giovane gruppo di danzatori ed allestire uno spettacolo di danza per ragazzi, rivolto a giovani ballerini e danzatrici di età comprese tra gli 8 ed i 12 anni. Obiettivo, comporre un nuovo gruppo, per allestire uno spettacolo per ragazzi. Le modalità saranno le stesse dell’audizione riservata ai ballerini. Cambierà solo l’oggetto, che dovrà specificare: “candidatura audizione danzatori juniores”. La mail dovrà sempre essere corredata da Cv, foto in alta risoluzione e link video YouTube o Vimeo. La realizzazione dello spettacolo sarà preceduta da un laboratorio di danza contemporanea che si svolgerà in 16 incontri in data da definire presso la sede dell’Associazione Veipo Cam – Dance Vibo Dance Calabria di Vibo Valentia. In questo caso, viene richiesta non tanto una preparazione pregressa, quanto forte motivazione e volontà.